Vai direttamente a:

www.versoilpopolodellaliberta.it

Antonio Palmieri

Forza Italia

www.versoilpopolodellaliberta.it

Scritto da Antonio Palmieri | 18 Dicembre 2007 | Forza Italia

E’ on line www.versoilpopolodellaliberta.it, il sito che abbiamo realizzato come prima iniziativa pubblica del gruppo di lavoro coordinato da Sandro Bondi, che ha il compito di accompagnare la fase di transizione verso la costruzione del nuovo partito.
Il sito è il punto di riferimento per gli iscritti, i militanti e gli eletti di Forza Italia e per tutti i cittadini che si sono recati ai gazebo o che intendono partecipare al processo di costruzione del nuovo partito.
Tra i contenuti del sito ti segnalo il documento ”Costruire il Popolo della Libertà”, che riassume le linee fondanti del progetto di Silvio Berlusconi. Un documento inedito che ha la forma di un manifestino e che i militanti e i simpatizzanti sono invitati a stampare e a distribuire nei gazebo e sul territorio.
Passare dal vecchio al nuovo comporta sempre un po’ di fatica e di confusione, insieme al gusto di partecipare alla costruzione di qualcosa di bello e utile. www.versoilpopolodellaliberta.it vuole diminuire la confusione e la fatica e, per quanto possibile, accompagnare, coinvolgere e chiarire tutte le fasi della costruzione del Popolo della Libertà.


Comincia la fase costituente del nuovo partito

Scritto da Antonio Palmieri | 6 Dicembre 2007 | Forza Italia, RASSEGNA STAMPA

AGENZIA ANSA, 5 dicembre 2007 
Nella riunione dei coordinatori regionali di Forza Italia, alla presenza del presidente del partito Silvio Berlusconi – informa una nota dell’ufficio stampa di Forza Italia – sono state prese all’unanimita’ le seguenti decisioni riguardanti la fase costituente del nuovo partito dei moderati e dei liberali, sulla base di una relazione del coordinatore nazionale Sandro Bondi,.
Per agevolare il passaggio al nuovo partito e per prepararne le condizioni della nascita, sono state istituite le seguenti commissioni di lavoro, composte da parlamentari e dirigenti di Forza Italia, coordinate da Bondi, coadiuvato da Mara Carfagna: Aspetti giuridici della transizione (Nicolo’ Ghedini); Modalita’ di formazione dell’Assemblea Costituente (Angelino Alfano); Elaborazione dello Statuto del nuovo partito (Mariastella Gelmini); Redazione del Manifesto dei Valori (Gaetano Quagliariello) Rapporti con altri partiti e movimenti (Raffaele Fitto); Finanza e Patrimonio (Rocco Crimi); Coordinamento dei parlamentari di Forza Italia che avranno il compito di sviluppare sul territorio l’attivita’ dell’associazionismo collaterale – Circoli della Liberta’, Circoli del Buongoverno, Circoli Riformisti, Case del cittadino (Maurizio Lupi); Ufficio elettorale, organizzazione e aspetti legati alle riforme elettorali (Denis Verdini); Adesioni (Gregorio Fontana); Banca dati (Renato Brunetta); Internet (Antonio Palmieri).
Al termine della riunione si e’ deciso di prolungare in maniera permanente la presenza sul territorio, secondo le decisioni dei coordinatori regionali e provinciali, dei gazebo per la raccolta delle adesioni al nuovo partito.


Gazebo on line: www.versoilnuovopartito.it

Scritto da Antonio Palmieri | 30 Novembre 2007 | Forza Italia

Domani e dopo ci saranno di nuovo i gazebo di Forza Italia nelle piazze, per il referendum sul nome e per le pre-adesioni al nuovo partito. Ed è attivo anche il gazebo on line


Rivotiamo.it: polemiche e risposte sulla nostra raccolta firme on line

Scritto da Antonio Palmieri | 21 Novembre 2007 | Forza Italia

In questi tumultuosi giorni si è discusso anche on line sulla raccolta di firme dello scorso fine settimana. Punto Informatico ieri ha pubblicato un pezzo “Rivotiamo.it non convince la rete”, e oggi ospita la mia risposta. A te il giudizio…


Il rilancio di Berlusconi

Scritto da Antonio Palmieri | 19 Novembre 2007 | Forza Italia

Ieri, come è nelle sue caratteristiche, Berlusconi ha sparigliato, rilanciando l’idea del Partito del popolo della libertà. Ne sapremo di più nelle prossime ore…Per adesso è certa una cosa: il nuovo partito non potrà fare a meno di Forza Italia, che è la radice, il fondamento di questa nuova formazione politica.

A riguardo, senti in Commentaudio il mio dibattito a Circuito Marconi…


Cade o non cade? Conta fare la cosa giusta

Scritto da Antonio Palmieri | 15 Novembre 2007 | Forza Italia

In questi giorni alla Camera tra i colleghi l’argomento era, ovviamente, cade o non cade? Berlusconi ha davvero l’asso nella manica o si è sbilanciato troppo presto? E l’andamento del voto al Senato non penalizzerà la nostra mobilitazione del fine settimana? Timori, preoccupazioni, ansie.
A mio avviso, comunque vada, a) Berlusconi ha fatto e fa bene a pressare il governo e a cercare di cogliere tutte le occasioni per mandarlo a casa. Lo fa con il suo metodo, unico nella politica italiana: dice cosa vuol fare in modo comprensibile a tutti e punta dritto all’obiettivo. Lo fa non comprando voti con il denaro, ma semplicemente offrendo agibilità politica a chi non ne ha più nel campo avverso e che condivide con noi alcune impostazioni di fondo. b) Noi dobbiamo raccogliere le firme e i cittadini devono far sentire la loro voce, al di là dell’esito del voto del Senato. Possono restare in sella per il voto dei senatori a vita e del senatore Follini, ma la sostanza non cambia. Questo governo è dannoso perchè, come ha scritto Luca Ricolfi su La Stampa di martedì, pur di sopravvivere sta smantellando le riforme e i risultati ottenuti da chi l’ha preceduto. Questo è un danno per il presente e per il futuro di tutti.
Per questo motivo. tutti ai gazebo oggi e domani e forza con rivotiamo.it. Abbiamo superato le 108.000 firme!


www.rivotiamo.it

Scritto da Antonio Palmieri | 6 Novembre 2007 | Forza Italia

Per supportare la mobilitazione di Forza Italia del 16, 17 e 18 novembre per raccogliere le firme per chiedere di tornare a votare, ieri pomeriggio abbiamo messo on line www.rivotiamo.it. Passaparola e firma anche tu…


17-18 novembre: Forza Italia in piazza. Ecco la lettera che ci ha scritto Berlusconi…

Scritto da Antonio Palmieri | 23 Ottobre 2007 | Forza Italia

Forza Italia è nata per difendere la libertà durante un’emergenza democratica che rischiò di consegnare a tempo indefinito l’Italia nelle mani della sinistra comunista. Da allora, grazie alla nostra presenza nelle istituzioni e nel Paese, molte cose sono cambiate: ma il ritorno delle sinistre al governo contro il volere della maggioranza degli elettori ha purtroppo riportato indietro di dieci anni l’orologio della politica e ha fatto riemergere una nuova, e forse più grave, emergenza democratica. L’unico governo occidentale che annovera dei partiti che ancora, orgogliosamente, sono e si definiscono comunisti, sta trascinando l’Italia dentro un tunnel senza uscita, scavando un solco tra Palazzo e cittadini che rischia di divenire incolmabile.

L’Unione tra i comunisti e la ex sinistra democristiana ha perpetuato l’antico patto di spartizione del potere nato sotto l’ombrello ideologico del cattocomunismo, riproponendo vecchi vizi e vecchie logiche politiche, con un governo che assomma impotenza ed arroganza e che blocca, come una pesante zavorra, lo sviluppo del Paese. L’Italia in mano alle sinistre sta collezionando una impressionante serie di record negativi, primi fra tutti la tassazione più eccessiva e l’immigrazione senza controllo, che ha abbassato in misura inaccettabile il livello della sicurezza dei cittadini. Gli italiani ne hanno abbastanza. Sono stanchi di assistere ogni giorno al desolante spettacolo dell’ingovernabilità assunta a sistema, sono stanchi di vendette sociali consumate sulla loro pelle, sono stanchi di un governo ostaggio dei diktat della sinistra estrema.

Per questo è l’ora di voltare pagina e di recapitare l’avviso di sfratto al governo delle tasse, dei tesoretti estorti e dello sfascio politico e morale. Il compito di ogni responsabile forza di opposizione è di convogliare la rabbia che sale da tutto il Paese in manifestazioni democratiche, di dar voce al malcontento dei cittadini e di trasformare la protesta in proposta.
Ti prego a tal fine di contattare tutti gli elettori e tutti gli iscritti di Forza Italia della tua città per una grande mobilitazione da organizzare per il 17 e 18 novembre attraverso gazebo, dibattiti, diffusione di volantini e altre iniziative per mettere al corrente più cittadini possibile del nostro impegno al fine di mandare a casa questa sinistra dannosa e pericolosa. Più grande sarà la mobilitazione in ogni angolo del Paese, più forte sarà la possibilità di tornare subito al voto per restituire la parola al popolo sovrano.

Ti ringrazio e confido su di te.



Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.