Vai direttamente a:

Sono stato a trovare Cesare…

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 2 Ottobre 2007 | Prima Pagina

Cesare Scoccimarro è un mio compagno di liceo, malato di sla, sclerosi laterale amiotrofica. Cesare, come sai dal banner sempre presente nella mia home, vuole vivere e, aggiungo io, deve vivere con la migliore qualità di vita possibile nella sua situazione.

Ieri mattina ero a casa sua, per parlare con un piccolo gruppo di amici di Cesare e della sua indomita moglie, Stefania, di come fare per aiutarlo, in concreto. Perchè vivere a casa, secondo il sistema di assistenza continua realizzato sul campo da Stefania costa, tra personale e macchine, circa 6.000 euro al mese. E il contributo semestrale che la Regione Lombardia stanzia grazie alla decisione assunta da Roberto Formigoni nella primavera 2006 non basta.

Ieri mattina mi sono impegnato a dare il mio contributo personale per iniziative di raccolta fondi per Cesare. Abbiamo alcune prime idee, ma ci vuole anche il tuo aiuto con: idee (realizzabili) di fund raising; con la tua vicinanza e sostegno a Cesare (esprimibile con la preghiera, con una mail, facendo girare il link al suo sito…); con la tua partecipazione alle iniziative per lui che metteremo in atto nei prossimi mesi.

A presto, per Cesare. GRAZIE!

Commenti

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.