Vai direttamente a:

Mattarella: osservare lealmente la Costituzione

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 3 Febbraio 2015 | Prima Pagina

In questi giorni i principali media hanno fatto a gara a “santificare” il presidente Mattarella, a volte sfiorando il ridicolo.
In realtà, come è ovvio, potremo valutare davvero la presidenza di Sergio Mattarella solo nei mesi e negli anni a venire.

Certamente Renzi ha imposto un metodo dirompente, che ha compattato la sinistra ed evidenziato i limiti attuali del centrodestra.
Tuttavia, per me la questione di sostanza è che nessuno al momento può davvero prevedere come si comporterà il nuovo Presidente della Repubblica.
Per il bene del nostro Paese, ci dobbiamo augurare che sia davvero un arbitro imparziale, garantista, aperto alle riforme, rispettoso della Costituzione ma anche della volontà dei cittadini, come si è impegnato a essere nel suo discorso di oggi alla Camera.

“Giuro di osservare lealmente la Costituzione”. In questo avverbio, lealmente, sta il punto.

Cosa ne pensi?

Commenti

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.