Vai direttamente a:

Autoriduzione dello stipendio? Sì, grazie

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 21 Maggio 2010 | Prima Pagina

Un deputato è un misto tra un dirigente d’azienda e un libero professionista. Del dirigente ha stipendio e benefit (viaggi pagati e rimborso a forfait delle spese telefoniche). Come un professionista si paga collaboratori, vitto, alloggio, ufficio, materiali, ecc.
La responsabilità è grande e non ci sono orari, se uno fa bene il suo lavoro. Se non lo fa anche un euro di stipendio è troppo.

Sono assolutamente favorevole al fatto che in un tempo duro noi si debba dare l’esempio, proprio per la responsabilità che portiamo nel nostro temporaneo incarico. Altrettanto dobbiamo essere consapevoli che nemmeno l’intero stipendio di tutti i parlamentari servirebbe a risanare la situazione.


Ricordo che Berlusconi ha tagliato del 10% lo stipendio dei parlamentari nel 1994, quello dei ministri nel 2001, ancora quello dei parlamentari nel 2005.

Tags:

Commenti

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.