Vai direttamente a:

Referendum/Palmieri: sinistra accusò governo per SMS su Europee

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 10 giugno 2005 | RASSEGNA STAMPA

Apcom del 10 giugno 2005

“I signori del ‘sì’ dimenticano che, proprio in occasione delle elezioni europee di un anno fa, la sinistra aveva apertamente protestato con il Governo, accusandolo di aver inviato sms ai cittadini per invitarli al voto ed etichettando l’iniziativa come ‘imbarazzante’, ‘inquietante’, ‘una violazione della privacy’: questa volta, invece, la pensano all’esatto contrario”.

Lo dichiara in una nota il parlamentare Antonio Palmieri, del comitato “Non Votare!”. “Tuttavia – sottolinea Palmieri – mentre allora si trattò di un servizio reso ai cittadini per ricordare che si votava eccezionalmente anche di sabato, oggi l’eventuale messaggino non rivestirebbe più il carattere della necessità: tutti sanno invece che questa volta l’apertura delle urne nelle consuete modalità”.

Commenti

Commenti Commenti (0) |

Nessun Commento »

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.