Vai direttamente a:

La riforma Moratti non ha più segreti

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 30 gennaio 2003 | RASSEGNA STAMPA

La provincia di Como del 30 gennaio 2003

Il grande interesse per un tema molto attuale come la riforma della scuola voluta dal Ministro Letizia Moratti ha determinato il successo dell’incontro organizzato dal Club di Forza Italia di Cermenate lunedì scorso. Relatore dell’incontro era l’onorevole Antonio Palmieri, deputato del Collegio canturino e componente della commissione Cultura alla Camera dei Deputati.

Il folto pubblico presente nella Sala Conferenze della Palazzina servizi Sociali del Comune di Cermenate ha seguito con notevole interesse quanto illustrato dallo stesso Palmieri sull’iter legislativo e sulle linee guida della riforma Moratti. In effetti, tempo fa a Cantù, aveva iniziato una serie di incontri per mostrare quelli che, secondo la coalizione di Governo, sono i punti qualificanti di questo passaggio chiave nella trasformazione della scuola.

E il deputato canturino aveva più volte difeso la riforma dalle perplessità degli studenti che aveva incontrato negli ultimi mesi. Così, anche lunedì sera, Palmieri ha fatto chiarezza su una manovra da più parti contestata ma che, secondo il deputato, rappresenta un punto di sviluppo per la società e per la cultura italiana. Al termine dell’incontro Palmieri ha accolto l’invito del Sindaco di Cermenate per una nuova seratadedicata all’analisi dei Decreti applicativi che saranno emanati dal Governo nel prossimo futuro.

Commenti

Commenti Commenti (0) |

Nessun Commento »

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.