Vai direttamente a:

Siamo alle solite, Calimero…

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 29 gennaio 2010 | Prima Pagina

Opposizione e giornali di sinistra sono insorti contro Berlusconi accusandolo di essere razzista per le sue affermazioni di ieri sugli immigrati come serbatoio della criminalità.
In realtà basta ascoltare senza pregiudizio la frase completa di Berlusconi (è proprio all’inizio della conferenza stampa) per capire che lui si riferiva agli immigrati clandestini, che sono senza casa e senza lavoro.
Siamo alle solite: ogni occasione è buona per seminare disprezzo e odio contro il premier e dipingerlo come il Male…e per coprire mediaticamente i risultati ottenuti nel contrasto all’immigrazione clandestina e contro tutte le mafie.

Commenti

Commenti Commenti (4) |

4 Commenti »

  1. MAFALDA scrive

    accusano BERLUSCONI adesso anche di mafia anzi FORZA ITALIA chi più ne tieni più ne metta non ho mai visto tanti arresti di camorra e mafia in questa REPUBBLICA .Gli immigrante che ben vengano ma è pericoloso non il controllo DI PIETRO e compagni si mettessero a lavorare invece di cambiare le parole che dice il PRESIDENTE BERLUSCONI sull!immigrazione FINI e D1ALEMA per grazia di DIO PER ADESSO NON SI SENTONO PIU!

    11 febbraio 2010 | #

  2. Paolo scrive

    Il Presidente ha ragione. E’ inutile nascondersi dietro il solito buonismo che sconfina nell’irresponsabilità e nella demagogia. Nessuno pensa di volere cacciare gli immigrati che hanno una casa ed un lavoro, ma occorre severità verso coloro che non fanno altro che ingrossare le fila della mano d’opera criminale.

    1 febbraio 2010 | #

  3. aurim scrive

    E meno male che non ha parlato anche del fatto che gli immigrati stuprano con frequenza le donne le nostre donne che, i poverini che vengono qui per fare fortuna, non si portano appresso le loro donne schiave e allora i buonisti non si chiedono con chi scoperanno i “disperati” in arrivo? Ma no gli stessi immigrati clandestini o no consenzienti o no devono essere integrati per forza diceva un esponente dell’UDC presente ieri a Porta a Porta – che schifo di politici abbiamo altrochè facciamoci gli accordi elettorali locali uno quì uno là un calcio in culo, scusa il termine ma quanno ce vo….

    29 gennaio 2010 | #

  4. Parlachiaro scrive

    Berlusconi ha perfettamente ragione ed ha fatto bene in Calabria a dimostrare che è necessario contrastare efficacemente la ndragheta. E’ bene,comunque,che adotti eguale risolutezza nella scelta dei candidati alle elezioni,compresi gli alleati.

    29 gennaio 2010 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.