Vai direttamente a:

Scuola di formazione di Gubbio

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 10 settembre 2008 | EDITORIALE, EVENTI NOTEVOLI, Prima Pagina
11 settembre 2008a13 settembre 2008

Da domani sono a Gubbio, dove anche quest’anno presso l’Hotel dei Cappuccini di Gubbio avrà luogo la scuola di formazione politica di Forza Italia, ideata da Sandro Bondi nel 2002.

Il PDL e l’Italia che cambia” è il titolo della serie di incontri che da domani a sabato vedranno impegnati ministri, sottosegretari, dirigenti del Popolo della Libertà, giornalisti, opinionisti, studiosi e intellettuali.

I grandi cambiamenti dell’anno appena trascorso – la nascita del PDL, la vittoria alle elezioni politiche, i primi cento giorni di lavoro del governo Berlusconi – e le ulteriori conseguenze che essi determineranno nella vita politica italiana a partire dalle prossime settimane rendono davvero utile e importante la partecipazione a questa edizione della scuola di Gubbio.

 

Daremo la diretta on line nel nostro www.ilpopolodellaliberta.it. Per quanto riguarda me, interverrò venerdì 12 alle 14.30, presentando un inedito fascicolo sui primi cento giorni del governo Berlusconi.

 

 

 

Commenti

Commenti Commenti (2) |

2 Commenti »

  1. anna maria baldocchi scrive

    Non sapevo ancora di questa bellissima iniziativa altrimenti sarei stata presente. Purtroppo quest’anno non è stata fatta, voglio augurarmi che riprenderà, se non a Gubbio, in un altra località, magari qua in Versilia.

    29 settembre 2011 | #

  2. anna maria scrive

    Non sapevo ancora di questa bellissima organizzazione altrimenti sarei stata presente volentierissimo.

    28 settembre 2011 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.