Vai direttamente a:

Natale elettorale

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 20 dicembre 2017 | Prima Pagina

Niente paura! Non ho alcuna intenzione di mescolare il sacro e il profano. Tuttavia queste festività natalizie precedono le elezioni politiche: il 2018 è l’anno della scelta elettorale.

Intanto finisce questa legislatura e dunque è tempo per me di un doveroso bilancio. Ho lavorato al meglio che ho potuto, in commissione cultura e in aula, e anche seguendo i temi del digitale e della comunicazione politica.

Per farti un’idea, qui trovi una serie dei miei principali interventi.

Come potrai vedere, in questa legislatura mi sono dovuto impegnare direttamente, con interventi in aula (e lavoro in commissione su testi ed emendamenti) sulle tematiche etiche e su quanto riguarda il terzo settore. Prima erano temi presidiati da altri, in Forza Italia. Nel corso della legislatura queste persone hanno cambiato gruppo parlamentare è dunque si è prodotto un vuoto che andava colmato. L’ho fatto.

Vedere e ascoltare i video aiuta a capire di cosa mi sono occupato e come mi sono comportato, perché quasi cinque anni di lavoro in poche righe stanno un po’ “stretti”. Ci tengo però a dire che non di sole parole vive la vita del deputato ma anche di studio, di incontri, di riflessione, di attività web e social, che è un formidabile luogo di incontro, se ben usato.

Mi fermo qui. Ora è il tempo di entrare nello “spirito del Natale”. Spirito non inteso come fantasma, che è ciò a cui si sta riducendo il Natale, “dimenticando” la vera origine di questa festa.
Il vero spirito del Santo Natale vuol dire prendere del tempo per sé e per i propri cari, ripensando alla propria vita e scegliendo quale risposta dare davanti a quanto riaccade ogni 25 dicembre.
In fondo anche in questo caso si tratta di una elezione, cioè di una scelta: la scelta su quale risposta dare alla domanda che pone a ciascuno di noi il Bambino Gesù. Perché questo è il Natale. Non la festa di babbo natale. Auguri!

Antonio Palmieri

Commenti

Commenti Commenti (42) |

42 Commenti »

  1. Antonio Palmieri scrive

    Ho votato a favore. Per i vaccini. Non per il decreto né per il governo.

    30 dicembre 2017 | #

  2. Enrico scrive

    Prima di ringraziarla degli auguri o di cominciare a pensare come appoggiare o meno o chieramento che lei promuove, desidero sapere da lei come ha votato riguardo il decreto vaccini della ministra Lorenzin.
    Grazie

    29 dicembre 2017 | #

  3. SERGIO scrive

    Auguri ON. PALMIERI FEDELE ALLA DESTRA STORICA VORREI SENSIBILIZZARE LA SUA PERSONA SUL RAPPORTO SULLA MAGISTRATURA CHE PURTRTOOPO IN ITALIA FUNZIONA MALE O E INESISTENTE COORDONEREI IL TUTTO IN 5 O 6 PUNTI 1 REVISIONE DEI CODICI CIVILI E PENALE CON ABOLIZIONE DI ARTICOLI DOPPIATI O INCOCLUDENTI 2 SEPARAZIONE DELLE CARRIRE CHI E AVVOCATO DI DIFESA SVOLGA SOLO DIFESA NEGLI INTRESSI DEI CITTADINI CHI PER LA PROCURA 3TRE GRADI DI GUIUDIZIO CON RELATGIVO APPELLO POI SENTENZA GENERALE DELLA CORTE DI CASSAZIUONE E ABOLIZIONE E DISTRUZIONE DOPO LA SENRTENZA DI TUTTI I DOCUMENTI RELATIVI ALLA CAUSA PER NON RIAPREIRE UN PROCESSO RITROVANDO UN PEZZO DI CARTA DA PRINCIPIO DOPO CENTO ANNI ANCORA SI APRONOP DA NOI IN ITALIA PROCESSI QUASI CONCLUSI 4 ABOLIZIONE DEL DIRITTO DI VOTO PER CHI ESERCITA AVVOCATURA Perché DEVONO SEGUIRE LE LEGGI DELLO STATO E NON ESSERE DI PARTITE CHI OPERA NELLA GUIUSTIZIA DEVE ESSERE ANTIPOLITICO E AN TIPARTITICO 5 MINIMO DI RICHIESTA PARCELLARE PER CONSIGLI LEGALI SPERO CHE QUESTA MIA VENGA DAI LETTA E SE POSSIBILE PORTATA IN DISCUSSIONE EW MAGHARI PRESENTATA DALLA DESTRA IN CUI IO CREDO GRAZIE SERGIO DR PROF SOLEMETITE

    28 dicembre 2017 | #

  4. Antonio scrive

    Gent/mo Onorevole buonasera, apprezzo molto quando un Deputato o un Senatore della Repubblica o qualsiasi cittadino faccia il proprio lavoro per il bene suo, della famiglia e naturalmente della collettività. In Forza Italia,ci sono state diverse persone che potevano fare tanto e non hanno fatto nulla per i pensio- nati, specie riguardante la perequazione delle pensioni e del contratto di lavoro del pubblico impiego, bloccato per 9 anni. Di fatto tutti i pensionati, abbiamo perso per tutta la vita i relativi aumenti mensile, arretrati e potere d’ acquisto che ci spettavano per Legge (invece questo Governo, si è arrogato di diritto di chiamarlo anche bonus “POLETTI”, come se a darci i soldi, fosse POLETTI). Anche in merito alla Sentenza n.70/2015 della Consulta che prima ha dato ragione ai pensionati e poi con la Sentenza del 24.10.2017, ci ha negato ogni avere e di fatto nessun politico ha avanzato una discussione in Parlamento per far valere le attuali Leggi, in quanto le pensioni non potevano essere bloccate dal 2012 al 2017 con un Decreto privo di fondamento Giuridico fatto dal Governo RENZI e Compagni. Altra questione da affrontare con estrema urgenza è il problema lavoro. La disoccupazione giovanile in Calabria è al 90 %. Altro problema assillante che sta a cuore a tanti pensionati è la trasparenza sul cedolino pensionistico, in quanto non è assolutamente trasparente, in quanto presso le Sedi dell’ Inps, hanno assunto incapaci e gente che non lavora affatto. Spero che queste mie segnalazioni qualcuno di F.I. si interesserà. Sinceri auguri di buone feste. Cordialità. Non voglio in F.I. traditori o accordi sottobanco con il PD.

    27 dicembre 2017 | #

  5. BRUNA scrive

    On. Palmieri, quello che Lei scrive è da me ampliamente condiviso ed è ciò che auguro a tutti gli italiani. Spero vivamente che si possa riprendere il cammino interrotto vigliaccamente dalla sinistra e che tutti capiscano che cosa intende fare il centro-destra.
    Auguri a Lei e a tutti gli italiani di buona volontà.

    27 dicembre 2017 | #

  6. Michele Lascaro scrive

    Caro On Palmieri, la ringrazio della comunicazione e approfitto per augurare Buon Natale a lei, a FI e a tutta la vasta compagnia dell’antisinistrume (cui mi onoro di appartenere), con la preghiera di eliminare dalla prossima lista tutte quelle mezzecalzette che hanno imperversato in questi ultimi tempi. Noi elettori non abbiamo la memoria corta.
    Cordiali saluti

    23 dicembre 2017 | #

  7. Maria scrive

    Tutto giusto, esimio onorevole, tutto giusto. A Natale si sceglie se stare con il Redentore o no, non fare invece elucubrazioni immotivate e deleterie, nonchè avulse dallo spirito VERO della ricorrenza.Il nostro sostegno a FI continuerà dato che è l’unico baluardo contro il disastro attuale. Buon Natale a lei e ai suoi cari!

    23 dicembre 2017 | #

  8. Alessandro scrive

    Grazie Onorevole Palmieri, oltre a condividere gran parte dei suoi interventi mi piace moltissimo il suo equilibrio e buon senso dote non molto diffusa tra i politici, inoltre lei ha dimostrato di essere fedele al partito che le ha dato l’opportunita’ di fare politica e anche questo e’ un grande pregio che spero il Presidente possa valorizzare in futuro sperando che tutti insieme potremmo arginare il pensiero devastante grillino. Auguri a lei e famiglia Alessandro

    23 dicembre 2017 | #

  9. Giuseppe Contardi scrive

    Caro Antonio, è un immenso piacere risentirti, sò da sempre che l’impegno e la preparazione che tu eserciti in parlamento è notevole. Voglio rimarcare la fiducia che ho sempre avuto nei confronti tuoi, di Forza Italia e del presidente Silvio Berlusconi è rimasta immutata. Ciò detto auguro a te ed alla tua famiglia un Sereno Natale ed un Felice Anno Nuovo.
    P.S. Evviva Forza Italia, evviva il presidente Berlusconi, evviva l’Italia.
    Pino

    22 dicembre 2017 | #

  10. Francesco Mario Agnoli scrive

    Ricambio l’augurio di un felice Natale. Per il resto apprezzo la Sua opera di parlamentare, m,a credo anche che, al contrario di quanto spesso si afferma, il voto importante sia quello per il partito, perché è questo che col suo programma e con quanto fa per realizzarlo, incide nella vita del paese. Una volta si sceglieva il partito, poi si passava a scegliere fra i nomi in lista la persona o le persone di fiducia. Adesso i termini di scelta sono cambiati. In pratica resta il partito con le sue proposte. E questo è il problema. Almeno per un elettore cattolico e di destra come me, che non condivide nessuna delle leggi votate da questo parlamento in materia etica e che al tempo stesso è contrarissimo alla politica estera italiana con la soggezione agli Usa e alla Nato. In altri termini chi mi va bene per un aspetto non mi soddisfa per l’altro. La scelta diviene così estremamente difficile. D’altronde, per quanto riguarda la Destra o Centro-Destra, è difficile dimenticare che ben pochi degli impegni presi sono stati mentenuti nei suoi anni di governo e che molte delle promesse elettorali ora riproposte da Berluasconi sono irrealizzabili. Comunque rimangono gli auguri per il Natale e per il nuovo anno da parlamentare. FRANCESCO

    22 dicembre 2017 | #

  11. Salvatore scrive

    Grazie per il significato de Santo Natale…..AUGURI!

    22 dicembre 2017 | #

  12. adriano scrive

    grazie, auguri anche a lei.

    22 dicembre 2017 | #

  13. Antonietta scrive

    On.Palmieri, mi soffermo giusto un attimo a ricambiare gli auguri di buon Natale doverosamente, visto che chi crede ed ha fede ben conosce il vero significato di questa festività. Per tutto il resto non mi sento di commentare né la situazione in cui ci ha portato l imbecillità, né fare apprezzamenti di altro genere…pertanto..auguri a lei e famiglia di Sante festività e,pace in terra agli uomini di buona volontà

    22 dicembre 2017 | #

  14. MICHELE RUSSI scrive

    Caro Antonio, possano diventare, le tue parole, significative e importanti per il nostro futuro in Forza Italia. E’ un partito sano nel suo nome ma inefficace e poco credibile agli italiani nel suo modo di agire. Personalmente resto di Forza Italia e credo in Silvio. Ma i tanti suoi rappresentanti, specie in Veneto e in modo particolare a Padova, sono inappropriati e antipatici sotto tutti gli aspetti al nostro elettorato. E’ un partito, quello di Padova, composto da gente solo arrogante ed incapace di esprimere i nostri valori. Che questo Natale faccia riflettere costoro che fanno solo danni e fare un passo di lato.
    Un augurio sincero e grazie per la tua forte voglia ei far risorgere Forza Italia.
    Michele Russi Padova

    22 dicembre 2017 | #

  15. Federico Covella scrive

    Caro Palmieri, la gradita mail-circolare che ci ha fatto giungere e’ stata una sorpresa molto aprezzata, era un po’ che non la sentivo e mi mancava qualcosa, senza capir cosa. ora lo so! Avevo bisogno di una persona alla quale sottoporre, di volta in volta questioni di vita politica italiana. Vivo in USA e non ho la facilita’ di scendere ogni mattina nell`Osteria quasi sotto casa, incontrar gente e sentir l`aria che tira. Lei dira’ ci son altri mazzi oggi. Si, li sto usando tutti o quasi, ma rimango ugualmente insoddisfatto. Ora per esempio: C`e’ un signore, Pasquino, in questa sua rubrica che dice averranno in Maggio le elezioni Politiche, ho da poco letto che saranno il 4 Marzo, e’ gia’ stata cambiata idea? Consiglierei di mandarci questo tipo di circolari almeno una volta ogni Trimestre con le quali aprezzare meglio il suo lavoro che son certo esere dedicato. Mi leggero’ con calma e gustero’ a fondo la lettura dei suoi interventi passati. C`e’ li mandi piu’ spesso, grazie
    Grazie per il contatto odierno e molte grazie per il Buon Natale che ricambio sinceramente, non si preoccupi di mescolar Sacro a profano. per me una sana politica e’ pure Sacra, profana e’ quella di Renzi!

    21 dicembre 2017 | #

  16. aperio bella guy scrive

    ricambio gli auguri di Buone Feste ma……….che bello sarebbe se qualche genio della politica potesse contrastare lo strapotere delle toghe”rosse’ e soprattutto potesse far approvare la legge sulla leggittima difesa( se entri a casa mia io ti sparo prima che tu possa farmi male) adesso,se ti difendi e spari,vai in galera e arricchisci i ladri con i risarcimenti…..grazie agli imbecilli di pseudo giudici (ma perché a loro non succede mai nulla?)

    21 dicembre 2017 | #

  17. antonio scrive

    on. palmieri o 52 anni 3 anni che non lavoro per poblemi di salute 4 interventi alla schiena mi anno riconosciuto un invalidita il 16% 180euro al mese la casa e quasi a lasta non mi da lavoro nessuno per l’eta e per l’invadita e voi vuolete che una persona come me va a votare voi non capite il sazio con il digiuno il natale lo fate alla grande io non credo piu a nessuno e strappero la tessera elettorale io mia moglie mio figlio cordiali saluti

    21 dicembre 2017 | #

  18. Piergiorgio Razeti scrive

    ricambio di cuore gli auguri,.
    Comprendo quando ha denunciato in quelle poche righe che ho letto, purtroppo abbiamo una difficile battaglia da combattere per riportare un po di normalità e serietà in questo paese che questo lungo periodo di dominazione catto-comunista ha sempre allontanato i cittadini dallo stato.
    Sappiamo quanto ci saprebbe da scrive ma è natale e godiamoci il “compleanno del nostro amato Gesù.
    sto seguendo in queste ore una vicenda che uno stato messosi nelle mani di alcuni personaggi con interessi internazionali ha di fatto dato mano libera ad alcuni suoi elementi di medio, alto livello di farne di tutti i colori (anche reati contro i dettati della prima parte della Costituzione) nei confronti di persone completamente estranee ma che solo ricoprivano ruoli di punti di riferimento di comunità di gente normale e per bene che il loro normale vivere la vita pubblica osteggiava gli interessi di quei comparti.
    Uno stato che ha atteggiamenti peggiori di quelli dei peggiori clan mafiosi che si assume il diritto di non pagare mentre nei confronti dei cittadini e inflessibile ad ottenere somme che spesso non corrispondono ai servizi e beni che dovrebbe erogare con diligenza e produttività.
    Grazie dell’attenzione e del lavoro svolto.

    21 dicembre 2017 | #

  19. Ezio Calmonte scrive

    Dobbiamo avere sempre fiducia nella politica e nelle persone che la portano avanti, ben sapendo che le mele marce prima o poi vengono scartate.
    Forza e coraggio, affrontiamo questa nuova prova elettorale che attendavamo da tanto tempo con la certezza di aiutare il nostro Paese a uscire dalla palude nella quale i quattro infami “governi Napolitani” l’hanno portata.
    Senza sconti o pietismi per chi ha tradito, eliminare la zavorra può solo tornare utile!
    Tanti auguri Antonio, per liete Festività e per un 2018 all’insegna dell’ottimismo.

    21 dicembre 2017 | #

  20. GIAMPAOLO scrive

    Il suo impegno le fa onore e riconosco che è stato estenuante in un parlamento pieno di voltagabbana ed incompetenti. La esorto a continuare con una battaglia rivolta alla difesa dei nostri valori culturali e religiosi e principalmente alla conservazione della nostra identità nazionale messa in serio pericolo da un accoglienza indiscriminata. Auguri a Lei e famiglia un sereno Natale ed un buon lavoro per il 2018.

    21 dicembre 2017 | #

  21. Mario Toso scrive

    On. Palmieri, dobbiamo restare uniti, tralasciare le beghe di cortile. Tutto il centrodestra deve aggregarsi per scacciare dal parlamento quella congrega che ora ci SGOVERNA. E, prima di tutto, STOP ai CLANDESTINI!

    21 dicembre 2017 | #

  22. Gianluca Jacobacci scrive

    Contraccambio di cuore gli auguri di Buone Feste, anche alla sua famiglia. Unica raccomandazione possibile: non rifacciamo gli errori del passato, se prendiamo degli impegni portiamoli a termine o sputtaniamo chi lo ha impedito. Nel mio piccolo con il sito qualche votante indeciso l’abbiamo convinto, spero che il Presidente lavori su questa linea, perché l’obiettivo deve essere quello di superare il 40% altrimenti non si governa. Auguri!

    21 dicembre 2017 | #

  23. Giuseppe scrive

    Grazie per il lavoro che ha svolto. Vivendo in una società in cui tutto diventa più complicato, il vostro supporto e apporto diventa essenziale, sperando che finisca poi per semplificare le cose. E sì, perché la semplificazione renderebbe l’Italia più competitiva rispetto a molti altri paesi, ma la renderebbe anche più vivibile, più gestibile, più governabile, più giusta, più equa: un Paese dove gli italiani amano vivere, non che amano semplicemente.
    D’altra parte è un po’ come ha detto lei riguardo al Natale: se fosse nuovamente Natale, e non la festa di babbo natale o di tante altre cose che non hanno nulla a che vedere, allora la nostra risposta alla domanda del Bambino Gesù sarebbe più chiara, più onesta e più pratica; una vera scelta, come se stessimo eleggendo un tipo di governo più cosciente del popolo e del suo ruolo.
    Mi auguro che tutto il suo operato e il sostegno che le è stato dato sia stato produttivo e abbia fatto fare qualche passo in avanti al nostro Paese e non sia stato inutile.
    Grazie di cuore, con la speranza di una nuova legislatura ancora più proficua. E, naturalmente, tanti auguri anche a lei!

    21 dicembre 2017 | #

  24. Loris Cavallo scrive

    Auguri di buon natale e felice anno nuovo e all’anno prossimo……

    21 dicembre 2017 | #

  25. FRANCO scrive

    Lascio solo una nota relativa a bologna che compare sempre nelle edizioni dei telegiornali per il degrado e spaccio in zona montagnola e altri parchi e piazza verdi perlo stesso motivo -Gli studenti universitari che si comportano male e vengono sanzionati dalle forze dell’ordine dopo il ripetersi la segnalazione passa al rettore che provvede a escluderli dai corsi facendo posto a un altro studente che usi l’opportunita’ di studio con piu’ profitto –

    21 dicembre 2017 | #

  26. Antonio Palmieri scrive

    Capisco le sue legittime obiezioni ma voglio rassicurarla. Berlusconi ha solo detto che in caso le elezioni non diano una maggioranza chiara, Gentiloni deve rimanere al suo posto solo il tempo che serve per rifare le elezioni…

    21 dicembre 2017 | #

  27. Lucia Gabriella Abati scrive

    Grazie per tutto quello che lei ha scritto ma come la mettiamo con Berlusconi per il quale si può unire FI e PD per fare un governo , dopo le elezioni , con il solito gentiloni, nel caso non ci fosse una maggioranza? e se la prende soltanto con i 5 stelle , come se non fossero uguali ai comunisti ! E’ veramente vergognoso tutto questo ! Buon Natale vero e santo!lucia gabriella

    21 dicembre 2017 | #

  28. Antonio Palmieri scrive

    La ringrazio ma sinceramente non ho capito il motivo del suo voto a favore dei Grillini. Solo perché Berlusconi li critica? Allora, se questo è il criterio, avrebbe dovuto votare a sinistra, negli anni passati…se le piace il programma dei Cinque Stelle, ci mancherebbe, è un suo diritto. Ma non mi pare sia così, se ho capito bene…Grazie e buona serata ☺

    21 dicembre 2017 | #

  29. Giorgio scrive

    On.Palmieri Le Auguro un Felice Natale a Lei e Famiglia. Ora Vigilio dirle Che il prossimo Voto non lo Daro a F.I. Come ho sempre fatto dal 1994 in poi..Sono rimasto deluso dal comportmento del Presidente e come me molti Cattolici Che non voteranno piu o daranno il Loro Voto ai 5 stele , visto Che il Presidente Che prima era solo contro I communisti e Ora dice Che she andranno al governo I 5 stele Sara una tragedia per l Italia e Gli Italiani ,e non pensa Che cosi dicendo fa solo Della publicita a Grillo. Il popolo finise sempre a dar ragione a chi e criticato e accusato senza dati certi di fatto.Mi displace di Dover abbandonare F.I. Dope aver dato per 23 anni tanta attiivita aprendo diverse sedi e convincere tanti amici Che questo era il partita Della liberta e avvenire per l Italia .La saluto e se Le e Crede gradirei una sua gentile risposta. Giorgio

    21 dicembre 2017 | #

  30. michewle falcone scrive

    finalmente un comunicato intelligente-grazie

    21 dicembre 2017 | #

  31. Rita Casagrande scrive

    Contraccambio i suoi auguri con molto piacere sperando che finalmente il Popolo Italiano torni ad avere un governo eletto altrimenti tanto vale fare della nostra una repubblica presidenziale cosa che non mi troverebbe d’accordo.
    Rita Casagrande

    21 dicembre 2017 | #

  32. Silvano scrive

    Con una maggioranza che ha avuto, Berlusconi in 20 anni ha pensato solo alle donne ed agli affari suoi, oggi vuole cambiare il mondo, le persone si fregano una volta sola.

    21 dicembre 2017 | #

  33. maria scrive

    buongiorno onorevole condivido le sue parole mi auguro che queste elezioni siano l’opportunità per noi italiani di uscire da questa triste situazione anche se devo dire sono molto amareggiata per tutte quelle persone che sono andate via dal partito tradendo berlusconi e noi che li avevamo eletti, spero che possiamo vincere senza grandi compromessi e mi auguro tra le tante cose che dovrete fare una volta eletti ci mettiate pure quello che non si può cambiare casacca ,perchè è una vergogna quello ch’è successo con fini e alfano hanno distrutto la fiducia di un popolo,senza parlare di napolitano le faccio i miei migliori auguri sia per il natale sia per la prossima campagna elettorale.io ci sono cordialmente maria costanzo

    21 dicembre 2017 | #

  34. Anna scrive

    Grazie per la sua mail On. Palmieri e congratulazioni per la sua encomiabile attività di parlamentare. Vorrei tanto che lei fosse il traino per convincere i suoi colleghi e soprattutto i giornalisti che avvicina a dibattere ANCHE dell’assenteismo elettorale che considero gravissimo. Capisco che è un serpente che si mangia la coda ma se qualcuno cominciasse a parlare di PROGRAMMI CONCRETI e battesse molto di più sull’invito “andate a votare” , forse noi cittadini-elettori nauseati da tante chiacchiere , potremmo cambiare idea. Ma a me pare che la “paura paura” prevalga dalle vostre parti anche sul buon senso. Ultimo suggerimento: COPIATE da M. Marcon…..
    Buon Natale e prospero 2018 a lei ed ai suoi colleghi.
    Anna

    21 dicembre 2017 | #

  35. luciano badesso scrive

    apprezzo la sua attività di parlamentare

    21 dicembre 2017 | #

  36. Basile Giuseppe scrive

    Salve On.Palmieri la ringrazio per la sua lettera ma io sono ancora in Svizzera lei forse ricorderà la mia storia adesso arrivano le elezioni e dopo 5 anni la risento ancora. Io per educazione le posso fare solo gli auguri di Natale per il resto io non voto più per nessuno fino alla morte,perchè pensate solo ai vostri interessi,no a quelli dei cittadini qualsiasi partito voti.distinti saluti Basile G.

    21 dicembre 2017 | #

  37. Giorgio Piras scrive

    Gentile On. Palmieri,
    avendo votato Forza Italia fin dal 1994, mi chiedo con che faccia potete ancora chiedere voti per un partito di centro destra che annovera tra i suoi più importanti esponenti Nunzia De Girolamo, che non dve avere ancora capito bene la differenza tra la destra e la sinistra, visto che è tra i proponenti del disegno di legge “Contenimento del consumo del suolo e riuso del suolo edificato” (Atti Senato 2383), legge palesemente di estrema sinistra, oltre che idiota, sicuramente congegnata da quattro ben individuabili collettività di persone:
    (a) i grandi proprietari immobiliari, che col blocco delle nuove edificazioni vedranno salire alle stelle i valori degli immobili esistenti;
    (b) i grandi maneggioni, corrotti e corruttori, che hanno già l’acquolina in bocca pensando ai grandi traffici che troveranno facili occasioni nei previsti atti programmatori che dovranno stabilire quali aree, attualmente fabbricabili, potranno restare tali (poche) e quali invece (molte) dovranno essere retrocesse a zone inedidicabili;
    (c) gli ambientalisti estremisti, quanto idioti, che non capiscono che così, restringendo brutalmente. fino ad azzerarla, l’offerta di nuove abitazioni, diventeranno sempre più irraggiungibili i prezzi delle case per le giovani coppie ed in genere per i meno abbienti;
    (d) gli ingenui idealisti che si son fatti irretire dall’argomento che il suolo è una risorsa limitata, e che non dobbiamo lasciare in eredità ai nostri figli e nipoti un’Italia eccessivamente “cementificata”, quando invece è chiaro ed evidente che i nostri discendenti non avranno grandi difficoltà a far demolire, anche con gli esplosivi, tutte le costruzioni che non vorranno più, e riportare allo stato naturale tutti gli ambiti di territorio che dovessero ritenere deturpati dalle costruzioni.
    Auguri! Forse è meglio se, come il PD, farete frequentare lunghi e qualificati corsi di formazione politica a coloro che aspirano ad assumere ruoli attivi nel vostro partito.

    21 dicembre 2017 | #

  38. Loriana Lana scrive

    Grazie del messaggio Antonio, ricambio i migliori auguri di Buon Natale. Loriana Lana

    21 dicembre 2017 | #

  39. Stefania Fuscagni scrive

    Molti Auguri di Buon Lavoro e avanti tutta! Stefania Fuscagni

    20 dicembre 2017 | #

  40. Angelo Libranti scrive

    Caro Palmieri, ricevo un mucchio di lettere come la sua, però in Italia non cambia mai nulla. Sono stufo di chiacchiere (come quasi tutti gli italiani) e vorrei qualcosa di concreto. Ho deciso di non votare più, sarà la seconda volta che accade. Solo se proponete un leader credibile e al di sopra delle parti tornerò a votare. Il gen. Gallitelli, per esempio o altro di specchiata fiducia.
    Non me ne voglia e gradisca gli auguri di buon Natale, suo Angelo Libranti

    20 dicembre 2017 | #

  41. Pasquino Taiocchi scrive

    Ho riflettuto sulle tue parole: sono quelle di una brava persona, il parlamentare che ho sempre creduto fosse; ancor oggi non mi sono staccato da questa convinzione. Questo è un modello di persona che ben lavorato e lo propone quale giudizio ai suoi elettori. Parli anche di “Spirito di Natale”, scritto con lettera grande, ha un altro significato. Qui, mi lascio andare nelle mie osservazioni, mentre nelle persone contemporanee ci si prepara al Natale – che per molti è ormai la festa di un signore in forte “sovrappeso” vestito di rosso, con una folta barba bianca e un enorme sacco pieno di regali destinati ai bambini buoni – i veri cristiani rimangono in pochi. Un amichevole saluto e un augurio di un esito finale molto molto positivo per le elezioni di maggio prossimo. Pasquino

    20 dicembre 2017 | #

  42. FRANCO scrive

    Nel Cesenate, sono stato tra i primi formare il Club di FI. A Cesenatico ho fatto parte del PDL. Ho seguito la scuola del PDL ad Alfero FC e a Gubbio.
    Vi ho conosciuto quasi tutti, Tranne il Sig. Berlusconi, al quale, tramite 2 Raccomandate AR, cercai di farle conoscere una certa situazione del ” Branco FI ” della Romagna. e per conoscenza, mandai decine di Mail a quasi tutti i deputati del PDL, anche a Lei con una aggiunta telefonata alla Sua Segretaria TOMMASINI.

    Se il mio coetaneo Sig. Berlusconi, ha capito i suoi errori del passato; ” CHI LAVORA SBAGLIA, CHI NON LAVORA NON SBAGLIA MAI “, Sarei lieto di fare parte ancora Ma; SENZA I TRADITORI che abbiamo avuto in Romagna. L’Amico Nervegna di Forlì, Egli, ha lasciato una vedova per la sua passione fallita, per colpa di Traditori.

    BASTA CON LA ROTTAMAZIONE DI MATTEO RENZI ! La sua Mente Malata di Megalomania, ha distrutto così tanto l’Italia, che la 2^ Guerra Mondiale non ha fatto.

    AUGURI DI BUON NATALE E FINE ANNO, A TUTTI GLI ITALIANI DI BUONA VOLONTA’ CON LA SPERANZA CHE L’ ANNO 2018, CON UN VERO SERIO E ONESTO GOVERNO, CON DEPUTATI SENZA MACCHIA E DIPLOMI E LAAUREE VERE, I NOSTRI GIOVANI POSSANO ” NON TROVARE “, MA AVERE ATTRAVERSO LE LEGGI DI UNO STATO REPUBBLICANO, IL LAVORO, PER POI COSTRUIRE LA LORO CASA E LA LORO FAMIGLIA.

    DA NON DIMENTICARE I POVERI SENZA TETTO, I VERI INVALIDI E I PENSIONATI AMMALATI DALLA VECCHIAIA.

    Grazie On. Palmieri per avermi dato questa possibilità.
    Auguri anche a lei e Famiglia.

    20 dicembre 2017 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.