Vai direttamente a:

Forza Italia
Il mio comunicare la politica
Forza Silvio
Mi presento

Antonio Palmieri

Ultimi post dal blog

Auguri, ringraziamenti e scuse…

Scritto da user_IC | 22 dicembre 2014 | Archivio Newsletter, Prima Pagina

Grazie a tutti coloro che hanno commentato nel blog e che mi hanno scritto. Sto leggendo ogni risposta e, dove posso, risponderò direttamente, come ho già fatto con parecchie persone.
Natale e Capodanno sono occasione di bilanci personali e di impegni per il futuro.

continua...

Commenti Commenti (0)   

Come ripartire a Natale. Tra politica e antipolitica.

Scritto da Antonio Palmieri | 11 dicembre 2014 | Archivio Newsletter, Prima Pagina

Innanzi tutto grazie a chi ha letto il mio precedente messaggio e un super ringraziamento alle oltre cinquecento persone che mi hanno risposto. Ad alcuni ho mandato una risposta diretta, altre seguiranno non appena avrò finito di leggerle tutte.
In queste settimane sono successe cose importanti, ne segnalo alcune.

continua...

Commenti Commenti (88)   

La benedizione del Faraone

Scritto da Antonio Palmieri | 3 dicembre 2014 | Prima Pagina

Ho presentato questa interrogazione dopo gli entusiastici apprezzamenti del neo sottosegretario alla scuola Davide Faraone. Leggi e vedrai….
Interrogazione
Al ministro dell’Istruzione
Per sapere –
premesso che:
in data primo dicembre il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, è intervenuto sul quotidiano La Stampa sul tema delle occupazioni degli edifici scolastici. Faraone ha sostenuto che le occupazioni e le autogestioni scolastiche sono «esperienze di grande partecipazione democratica» e che «in alcuni casi sono più formative di ore passate in classe».
Il sottosegretario ha affermato che istituzionalizzerebbe questi «momenti democratici» e che «il governo crede così tanto nell’autonomia scolastica che pensiamo che i singoli istituti potrebbero prevedere, se lo ritenessero utile, momenti simili, di autogestione programmata, come esperienza curricolare da far fare ai ragazzi».
Nel suo intervento, Faraone ha fatto intendere chiaramente che la classe dirigente di questo paese si è formata proprio durante queste esperienze. «Chissà quanti hanno cominciato a fare politica, o vita associativa, o hanno scoperto la passione civile, proprio partendo da questa esperienza», ha scritto. «O ancora, quanti sono diventati leader in un’azienda, dopo essere stati leader durante un’occupazione studentesca. Anche in quei contesti si seleziona la classe dirigente».

continua...

Commenti Commenti (2)   

Iva ebook: una vittoria italiana

Scritto da Antonio Palmieri | 19 novembre 2014 | Prima Pagina

Questa mattina avevo invitato il ministro Franceschini ad avere coraggio. Lo ha avuto e gli va reso atto. Se non ci saranno scherzi, la parificazione dell’iva degli ebook a quella dei libri cartacei sarà una vittoria italiana, condivisa con il governo e con noi di Forza Italia, che siamo stati i primi a porre la questione tre anni fa. Siamo a un passo dal traguardo, daremo nuovo impulso alla cultura e alla innovazione del nostro Paese.

continua...

Commenti Commenti (8)   

Iva ebook al 4%, Franceschini tieni duro!

Scritto da Antonio Palmieri | 19 novembre 2014 | Prima Pagina

Anche se i retroscena pubblicati in questi giorni sembrano non dare speranze, manteniamo saldamente il nostro emendamento alla legge di stabilità. Continuiamo a confidare negli impegni assunti dal ministro Franceschini e vogliamo che la guida italiana del semestre europeo si chiuda con almeno un fatto positivo, l’equiparazione dell’iva degli ebook a quella dei libri cartacei. Chi guida ha il dovere di indicare la strada. Dunque aspettiamo buone notizie dal Consiglio Cultura del prossimo 25 novembre. Forza Dario, un retroscena non fa politica!

continua...

Commenti Commenti (0)   

#NonDimenticare

Scritto da Antonio Palmieri | 12 novembre 2014 | Prima Pagina

continua...

Commenti Commenti (2)   

Iva ebook. Presentato emendamento alla legge di stabilità

Scritto da Antonio Palmieri | 6 novembre 2014 | Prima Pagina

Abbiamo a cuore il tema della equiparazione dell’Iva per gli
ebook da anni, come testimonia la proposta di legge a mia prima firma presentata dall’allora Pdl durante il governo Monti. Ora abbiamo preso sul serio le aperture pubbliche del ministro Franceschini.
Per questo, dopo l’interrogazione in commissione Cultura alla Camera, abbiamo presentato un emendamento alla legge di stabilità in commissione bilancio. Il
governo e la maggioranza ora battano un colpo e dimostrino che davvero un libro è un sempre un libro, a prescindere dal supporto che lo veicola.

continua...

Commenti Commenti (0)   

Lettera al Presidente Laura Boldrini sull’accessibilità del sito della Camera

Scritto da Antonio Palmieri | 4 novembre 2014 | Prima Pagina

Onorevole Presidente Laura Boldrini,
da oltre dieci anni sono vigenti in Italia disposizioni (Legge 9 gennaio 2004, n. 4 e seguente regolamentazione tecnica) che impongono alle Pubbliche Amministrazioni di fornire informazioni accessibili e fruibili a tutti i Cittadini.
La stessa Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dal Parlamento italiano con la Legge 3 marzo 2009, n. 18, afferma e sottolinea il diritto all’accesso all’informazione. Secondo l’articolo 21, le persone con disabilità hanno diritto a ricevere informazioni su base di uguaglianza. Quando ciò non accade la discriminazione è evidente.
Nonostante ciò, ancora oggi, pur essendo disponibili soluzioni tecnologiche diffuse e gratuite, molti siti istituzionali sono ancora inaccessibili alle persone non vedenti o ipovedenti e spesso sono scarsamente fruibili da chiunque.
Un esempio evidente lo ha riscontrato la Federazione Italiana per il superamento dell’Handicap (FISH) nel sito della Camera dei Deputati. Il testo del disegno di legge di stabilità, pubblicato nel sito ufficiale, non risponde ai più elementari requisiti (condivisi a livello internazionale) di accessibilità. Di questo è possibile accorgersi tentando di consultare il testo a disposizione, il quale non è altro che una scannerizzazione che impedisce una ricerca testuale, ad esempio, nelle tabelle di bilancio.

continua...

Commenti Commenti (0)   

Iva ebook al 4%. Si può e si deve fare

Scritto da Antonio Palmieri | 30 ottobre 2014 | Prima Pagina

Il governo ha risposto alla mia interrogazione e ha ribadito di voler uniformare l’iva degli ebook a quella dei libri cartacei. Bene, perché è evidente che un libro è un libro, a prescindere dal supporto che lo veicola. Ora però attendiamo i fatti, all’Ecofin e negli atti concreti di governo.
Forza Italia è pronta a fare la propria parte in Parlamento, a partire dalla legge di stabilità.
La diffusione della lettura e della cultura è tema di bene comune.
Noi ci stiamo, visto che è dal 2011 che abbiamo posto il tema in Parlamento. Ora è il tempo opportuno!

continua...

Commenti Commenti (0)   

Bene Franceschini. Ma come e quando renderà iva ebook uguale a quella dei libri cartacei?

Scritto da Antonio Palmieri | 8 ottobre 2014 | Prima Pagina

Buona e giusta la dichiarazione del ministro Franceschini su iva ebook uguale a quella dei libri cartacei.
Resta la domanda: come e quando avverrà? Quali azioni concrete intraprenderanno il ministro e il governo per passare dalle dichiarazioni di intenti ai fatti?
Venga in commissione cultura alla Camera a rispondere alla mia interrogazione.

continua...

Commenti Commenti (0)   

Pagina successiva »