Vai direttamente a:

www.portaledellaliberta.com

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 10 settembre 2007 | Prima Pagina

“Il ’portale delle libertà’ nasce per mettere insieme, per la prima volta, tutti i siti dei partiti, dei giornali, delle associazioni e dei blog che fanno riferimento alla Casa delle libertà, ma non solo. Un modo nuovo per dare voce a tutti i think tank del centrodestra che troppo spesso non sono ascoltati”.

Con queste parole Renato Brunetta, presidente della Free Foundation e Adolfo Urso, segretario generale della Fondazione Farefuturo presieduta da Gianfranco Fini , hanno presentato il sito web www.portaledellaliberta.com.

“Lanceremo un concorso – ha spiegato Brunetta – per dare voce a tutto il popolo della Rete. Partiremo dal vecchio programma di governo per capire come e dove aggiornarlo e creare così, attraverso un lavoro di elaborazione, un nuovo programma che rappresenti il pensiero e le richieste del popolo delle libertà su welfare, famiglia, sicurezza, energia…”. “E’ un modo per unire e dimostrare quanto è grande il patrimonio delle idee che è stato prodotto dal centrodestra politico e culturale”.

 

Commenti

Commenti Commenti (3) |

3 Commenti »

  1. firewolf2 scrive

    interessante lo agiungero anche tra i miei link,possono occupare tutte le poltrone,ma non le nostre menti…

    18 settembre 2007 | #

  2. claudio rossano scrive

    anche il Berretto a Sonagli condivide l’interessante iniziativa che cerca di rompere quel predominio sui ” media ” da parte della sinistra di regime.

    http://ilberrettoasonagli.ilcannocchiale.it/

    16 settembre 2007 | #

  3. ilgiulivo scrive

    L’iniziativa e’ interessante e sul sito abbiamo ringraziato anche per la pubblicazione del Giulivo tra i link nella categoria blog.

    Segnalo che il link corretto e’ con il .eu e non con il .com
    http://www.portaledelleliberta.eu/

    11 settembre 2007 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.