Vai direttamente a:

Passione e risurrezione. Buona Pasqua

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 9 aprile 2009 | Prima Pagina

Il governo e il premier stanno continuando a far sentire concretamente la loro vicinanza alla gente d’Abruzzo. Anche oggi la nuova ordinanza della Protezione civile ha stanziato altri 70 milioni per la prima emergenza e previsto una serie di misure fiscali e di sussidio di buon senso per alleviare la condizione degli sfollati.

In questi giorni di passione e di risurrezione, resta però intatta la questione di fondo. Il terremoto ci ricorda, drammaticamente che, nonostante tutti i progressi scientifici e tecnologici, non siamo padroni della nostra vita e che di fronte alla sofferenza e alla morte – ineliminabili compagne della nostra esistenza – la scelta rimane sempre tra il nulla o tra il credere e affidarsi a un Mistero misericordioso e buono.

Tags: ,

Commenti

Commenti Commenti (3) |

3 Commenti »

  1. Paola scrive

    Il drammatico momento che tutta l’Italia sta vivendo fa crescere in noi il senso di responsabilità che abbiamo gli uni verso gli altri. Ci fa sentire custodi del fratello e desiderosi di condividere la sofferenza e la gioia. L’annuncio festoso del mattino di Pasqua diventi allora il grido di speranza per questa nostra regione , così duramente colpita.

    10 aprile 2009 | #

  2. Paolo scrive

    Il governo e il premier stanno correndo ai ripari. I progressi scientifici e tecnologici esistono da anni e se applicati avrebbero salvato vite in passato ed ora. Fare propaganda al PDL usando questa tragedia è triste, è triste gran parte del “giornalismo” che vediamo in tv, è triste che la rai si vanti degli indici di ascolto durante la tragedia. Personalmente non mi sono mai sentito così lontano dalle istituzioni e dall’informazione come in questi ultimi anni.

    10 aprile 2009 | #

  3. giancarlo falini scrive

    Buona Pasqua a Lei e a tutti i “capocci” del PdL; ricordiamoci che tutti, prima o poi, ritorniamo lassu’, se ci si pensasse piu’ spesso si governerebbe meglio e si capirebbero meglio i bisogni della gente. Il Pdl sembra aver imboccato la buona strada ed in questi giorni di dolore si e’ dimostrato all’altezza della situazione. Nemmeno alcune anatre starnazzanti hanno potuto dire niente. Meno male! Hanno ritrovato un po’ di buon senso e di dignità. Auguri di nuovo a Lei e a tutti gli iscritti e simpatizzanti del PdL.

    10 aprile 2009 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.