Vai direttamente a:

Martedì in libreria: “L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio”

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 27 febbraio 2010 | Prima Pagina

Martedi’ prossimo, 2 marzo, sara’ in libreria “L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio”.

E’ un libro che raccoglie una parte dei messaggi di sostegno pervenuti a Forzasilvio.it nei giorni immediatamente seguenti l’aggressione subita dal premier in piazza Duomo a Milano, con una riflessione-appello di Berlusconi scritta appositamente per l’occasione.

I contenuti “extra” del libro – il testo del discorso della “Discesa in campo”, la parte del discorso del presidente Berlusconi al congresso fondativo del PDL del 27 marzo 2009, la sintesi delle realizzazioni del governo da maggio 2008 a gennaio 2010 – lo completano e rendono ancora più evidente la sintonia tra Berlusconi e il suo popolo.

Curare questo libro e’ stata per me (e per coloro che mi hanno aiutato) una esperienza davvero unica, a tratti emozionante. Scegliere i messaggi e’ stato difficile, erano tutti belli. Purtroppo non potevamo metterli tutti: gli oltre 600 pubblicati nel libro sono solo una piccola parte degli oltre 50.000 pervenutici… per stamparli tutti ci sarebbe voluto un volume dell’enciclopedia Treccani.

Commenti

Commenti Commenti (10) |

10 Commenti »

  1. emanuele scrive

    come ho scritto via mail all’On.Palmieri, ritengo che tutti abbiano il diritto di fare uso di parole buone.
    Dunque e’ lodevole l’iniziativa del presidente del consiglio di proporre la bellezza dell’amore con questo libro che raccoglie (immagino) sincere parole di solidarieta’ di tanti cittadini. Lodevole anche se viene da chi ha fatto nella sua vita politica e di propaganda un continuo uso dell’odio.
    Pero’ per evitare di rendere ridicolo il tutto potrebbe fare una minima ammissione di errore,ovvero spiegare che intende non usare quelle parole a caso, ma impiegarle in primis su se stesso, per cambiare profondamente rotta, e smetterla con la politica dell’odio di cui e’, indubbiamente il principale esponente e un maestro indiscusso.

    11 marzo 2010 | #

  2. claudio scrive

    Io non penso che su questo blog ci sia così tanto odio, in una democrazia e anche nella stessa parte politica (e anche in un blog civile come questo) è normale che ci siano pensieri diversi, anche in contrasto tra loro. Ma se ogni volta che si fa una critica si deve tirare in ballo la questione dell’odio allora qui qualcuno forse ha frainteso l’utilizzo di questo spazio. Se si preferisce un blog dove i pensieri sono a senso unico e, a volte, rasentano l’idolatria che secondo me è pericolosa quanto l’odio e allora forse si impone un chiarimento da parte dell’on. Palmieri.
    Scusate lo sfogo.

    per XX: non temere di non veder pubblicati i tuoi commenti finchè non sono offensivi o volgari.

    2 marzo 2010 | #

  3. mafalda scrive

    SILVIO uomo da mille risorse ,pieno di iniziative è bello sapere che esiste ancora una persona che sente la necessità di rendersi ancora utile per gli altri ,imprenditore cantante compositore politico ,lavoratore da sempre ,prendiamo esempio da questo uomo ,Dio dice che non bisogna stare fermi lo spirito da forza e volontà ,adesso anche scrittore ,grazie presidente ,lei da la forza di continuare sono ansiosa di leggere il suo libro,ringrazio PALMIERO

    2 marzo 2010 | #

  4. renato vessichelli scrive

    Il vero peccato è non metterli tutti con i nomi di chi ha inviato i messaggi: il profondo significato è infatti questo, chi li ha inviati ha sentito un imperioso bisogno di esprimere il sentimento di stima, ma anche di AMORE : rammentate Hemingway? non domandare per chisuona la campana, suona per te. Questo è amore per l’uomo e per l’umanità.

    1 marzo 2010 | #

  5. aurim scrive

    Leggendo i commenti, escluso il mio, leggo il solito controberlusconismo, anche se celato, e basta. Povero Silvio l’odio è un sentimento purtroppo,molto radicato.
    Ai voglia a “fare” non c’è niente da fare, odiare per tante persone è vita. Quindi fuscelli, zanzare urine venti e oceani “che ciazzeccano”? Nessuno mi sembra spezzi chiaramente una lancia a Suo favore, peccato.

    1 marzo 2010 | #

  6. Masque scrive

    Credo che ci sia un’organizzazione di utenti specializzati nello scrivere commenti contro B. nei siti di centro destra.
    […]
    Non so se esiste un movimento contrario perché tendenzialmente non sono portato a leggere i siti di sinistra. (Zoilo)

    “Vedendo un fuscello di paglia galleggiare su una pozza di urina d’asino, la zanzara alzò la testa e disse a sé stessa: “E’ tanto tempo che sogno l’oceano e un vascello. Eccoli!”. Quella pozza le sembrava profonda e senza limiti perché il suo universo ha la dimensione dei suoi occhi: simili occhi non vedono che simili oceani. Improvvisamente il vento spostò leggermente quel fuscello. La zanzara esclamò. “Che grande comandante sono!” (Gialal ad-Din Rumi).

    28 febbraio 2010 | #

  7. zoilo scrive

    Credo che ci sia un’organizzazione di utenti specializzati nello scrivere commenti contro B. nei siti di centro destra. Altrimenti non si capisce come una persona normale di orientamento politico contrario vada a perdere tempo per consultarli tutti e poi commentare e denigrare, se non offendere. Andrebbe studiato questo fenomeno perché da elettore di centro destra trovo le solite frasi e i soliti anatemi su tutti i siti che fanno riferimento al PDL. Non so se esiste un movimento contrario perché tendenzialmente non sono portato a leggere i siti di sinistra. Zoilo

    28 febbraio 2010 | #

  8. aurim scrive

    Caro Antonio per commentare penso che sarà meglio prima verdere il libro no?

    27 febbraio 2010 | #

  9. XX scrive

    so bene che questo commento non verrà pubblicato, va bene essere “liberi” , ma solo di dire quel che piace al Re …
    comunque voglio farle sapere che apprezzo l’iniziativa
    dopo aver avvicinato il “popolo” alla cultura attraverso un libro illustrato “noi che amiamo Silvio”, ora anche qualche breve frase di facile lettura
    si fa così anche coi bambini o con persone con qualche ritardo mentale

    mi firmo XX perchè se questo è quel che pubblica Mondadori voglio tornare analfabeta

    27 febbraio 2010 | #

  10. claudio scrive

    Quello che mi sfugge è il nesso tra il titolo del libro e l’aggressione di uno squilibrato, comunque sono curioso di leggerlo, dalle anticipazioni che ho visto sembra divertente.
    Per coerenza Berlusconi dovrebbe dire ai magistrati frasi tipo “vi perdono anche se sapete quello che state facendo” anziché definirli “banda di pm talebani”, farsi processare. Dio, se non sbaglio, ha detto di amare i propri nemici. Però ha perdonato il Tartaglia pubblicamente. Ovvero Berlusconi il più perseguitato ma anche Berlusconi il Misericordioso.
    Vi ricorda qualcuno? Santo subito.

    “Ma venne la fatale per voi tutti ultima sera”

    27 febbraio 2010 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.