Vai direttamente a:

Legge sul fine vita

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 3 marzo 2011 | Prima Pagina

Ieri, oltre ad approvare il federalismo municipale, abbiamo fatto una interessante discussione nel gruppo pdl alla Camera sulla legge del cosiddetto testamento biologico. Davvero interessante…

Commenti

Commenti Commenti (4) |

4 Commenti »

  1. daniela scrive

    Io non abito a Milano,però concordo con la sig.Wanda che votare?dopo tutti gli scempi che senti e vedi,in primis i disabili mai sentito parlare di disabili da nessun partito,forse credete che prendendo l’assegno di accompagnamento vi sentite in pace con voi stessi? io ho un figlio disabile abito a San Giuliano Milanese va al CDD di San Donato nonostante ISI e non superando 5milaeroti all’anno di pensioni,il comune mi manda oltre al pulmino da pagare anche la frequenza di oltre 100e€
    non parlo solo x mè siamo in molte fam…gli psicologi hanno voglia di dire che avrebbero bisogno una volta all’anno di distaccarsi dalla famiglia infatti chiedendo ah tutti gli enti dove possono ospitarli mi chiedono 1500euro. x 15 giorni che vergogna se prendono con pensione 700€ al mese tragga lei le conclusioni…
    Sacchi daniela via Toscani 34
    San Giuliano Milanese

    9 maggio 2011 | #

  2. anna maria baldocchi scrive

    Io personalmente sono per il diritto alla vita. Mio zio è deceduto in ospedale il 7 maggio 2010, ricordo benissimo, non avrei mai dato l’autorizzazione per l’eutanasia. Non l’ho data nemmeno per la soppressione del mio cane.

    6 marzo 2011 | #

  3. anna maria baldocchi scrive

    Dal punto di vista etico le fonti principali della nostra civiltà (costituzione e sacre scritture) prevedono la tutela della vita in qualunque forza si presenti come imposto dalle stesse che regolano l’organizzazione socio politica ed etica di qualunque democrazia occidentale.

    5 marzo 2011 | #

  4. anna maria baldocchi scrive

    E’ un argomento interessante e molto delicato, non capisco perchè non ne hanno ancora parlato. Grazie Onorevole di averlo fatto. Per il momento mi limito a dire questo: ognuno è libero di valutare e di esprimere liberamente secondo la propria coscienza ed i propri valori.

    3 marzo 2011 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.