Vai direttamente a:

La Camera ha confermato la fiducia al Governo

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 14 dicembre 2010 | Prima Pagina

Abbiamo vinto. Fini e Bocchino hanno perso. Speriamo di tornare esclusivamente a lavorare per le riforme

Commenti

Commenti Commenti (7) |

7 Commenti »

  1. remo scrive

    Non sono d’accrodo che per partecipare ai sondaggi bisogna essere abbonati SKY, allora io non posso condividere le idee del PDL perchè non sono abbonato SKY?????? E’ una vergogna che per un partito democratico, come penso, si disa appoggio a stazioni private e a PAGAMENTO, se continua dovrò ripensare bene se votare o no il PDL. Forse se lo saprebbe Silvio Berlusconi di ciò, penso che una bella strigliata a quelli che hanno proposto, questo sondaggio vergognoso su stazioni a pagamnti la farebbe sicura. Conoscendo che Lui è perfino contro il canone RAI O_O

    26 gennaio 2011 | #

  2. Carlo scrive

    Trovo che avere la maggioranza con dei traditori dell’opposizione sia quanto meno che illusorio. Alla prima occasione potrebbero tradirvi. Non si va da nessuna parte così. Grazie dello spazio concessomi e della vostra disponibilità nel pubblicare la mia opinione.

    19 dicembre 2010 | #

  3. Franco scrive

    Caro Onorevole, sono contentissimo per me e per l’Italia. Coraggio. Berlusconi e il suo Governo non si discutono. Cerchiamo di rafforzare la maggioranza. Mentre ci godiamo la vittoria, auguro a te Buon Natale e Buon Anno. Franco

    17 dicembre 2010 | #

  4. flaminio cozzaglio scrive

    INNO ALLA GIOIA

    Un uomo solo è al comando , la sua maglia è di colore azzurro , il suo nome è Silvio Berlusconi . No lettori , non sono impazzito , lo so che quelle parole sarebbero di Mario Ferretti per indicare Fausto Coppi nella Cuneo-Pinerolo del Giro del 49 . Ma qualcosa non mi tornava e allora mi son fatto spiegare la faccenda dei profeti dal noto teologo Gianfranco Ravasi . Ecco ciò che ho capito . Questi veggenti sembrano riferirsi a un fatto del loro tempo , che li avrà interessati , nessuno lo nega , ma in realtà vedono molto più lontano di noi comunissimi mortali . Così si spiega un Mario Ferretti , che mentre seguiva la corsa aveva nella mente l’immagine di ben altro Campionissimo .
    E del resto a chi si poteva riferire Manzoni coi suoi versi : due secoli , l’un contro l’altro armato , sommessi a lui si volsero , come aspettando il fato ; ei fè silenzio , ed arbitro s’assise in mezzo a lor . I professori meno aggiornati pensano Napoleone , senza accorgersi dell’evidenza di un Berlusconi che capisce , impasta e armonizza due secoli tanto opposti come l’attuale e il novecento .
    I profeti pensano solo ai vincitori , mi chiederete pensando al povero Fini che , piangente e zoppicante , non sa dove sbattere la testa ? Sallustio , la congiura di Catilina , capitolo 60 : Gianfranco Fini , come vede i suoi in rotta e si trova solo con un pugno di uomini , memore della sua fede per Mussolini e Almirante , e dell’onore di un tempo , si getta tra i banchi del Parlamento e guadagna l’uscita tra risa , sputi e pernacchie .

    Cremona 15 12 2010 http://www.flaminiocozzaglio.info

    15 dicembre 2010 | #

  5. anna maria baldocchi scrive

    Ci siamo riusciti, l’importante è questo! Silvio Berlusconi è sempre il nr. 1 e Lei l’onorevole del Presidente del consiglio. L’espressione di tutta la mia simpatia.

    14 dicembre 2010 | #

  6. flaminio cozzaglio scrive

    un uomo solo è al comando , la sua maglia è di colore azzurro , il suo nome è Silvio Berlusconi .

    14 dicembre 2010 | #

  7. aurim scrive

    Sarà difficile fare le riforme con la esigua maggioranza alla Camera dei Deputati però è d’obbligo provarci. Ma Fini si deve dimettere per coerenza con quanto detto, mentre Bocchino se la deve prendere nder posto insieme agli altri caporali.

    14 dicembre 2010 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.