Vai direttamente a:

Elezioni e riflessioni/1

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 20 febbraio 2008 | Prima Pagina

Curioso. Anche questa volta, come nel 2001, la sinistra si affida al sindaco di Roma come candidato presidente del consiglio….ma la cosa più interessante è che anche questa volta, come nel 2001, il candidato premier ha come obiettivo quello di nascondere sotto il tappeto le cose fatte dal suo governo. Approfondirò nei prossimi giorni il concetto valutando gli slogan proposti dalla campagna veltroniana. 

 C’è obiettivamente una certa differenza dalla nostra campagna elettorale del 2006: allora Berlusconi e tutti noi – oltre a dire i programmi per il futuro e ad attaccare quelli dell’Unione – abbiamo dedicato una buona parte della nostra comunicazione a spiegare cosa avevamo fatto per mantenere fede agli impegni assunti cinque anni prima, rivendicando i risultati e le riforme messe in cantiere…

Commenti

Commenti Commenti (2) |

2 Commenti »

  1. roberto scrive

    nel 2001 vincemmo alla grande!

    21 febbraio 2008 | #

  2. gabriele scrive

    e speriamo vada a finire come nel 2001, allora! probabilmente sara così, con 2 mesi di  campagna seria, equilibrata e concreta non avremo problemi, nonostante gli "insabbiamenti" di Walter! complimenti, onorevole,  in bocca al lupo e Forza Italia!

    20 febbraio 2008 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.