Vai direttamente a:

E ora? Marini…

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 31 gennaio 2008 | Prima Pagina

Come prevedibile, il presidente Napolitano ha affidato l’incarico a Marini. Se questi manterrà fede all’impegno di non fare governicchi e di non raccattare voti qua e là pur di stare a galla, le elezioni si avvicinano. Al di là di tutti i retroscena che abbondano sulle pagine dei quotidiani, resta “complicato” anche solo pensare di poter fare un accordo quando il Partito Democratico non ha una posizione unita sui ritocchi da fare alla legge elettorale o su una nuova legge elettorale….

p.s. Ieri ho letto su Italia Oggi un interessante pezzo: i partiti oggi in Parlamento sono “solamente” 13. Nella scorsa legislatura (2001) erano 15; nella precedente (1996) erano 17; in quella prima ancora (1994) erano 29; prima ancora (1992) erano 18; infine, nella legislatura del 1987 i partiti in aula erano 16. Interessante davvero…i precedenti sistemi elettorali non avevano diminuito il numero dei partiti, anzi…

Commenti

Commenti Commenti (0) |

Nessun Commento »

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.