Vai direttamente a:

E’ on line forzasilvio.it!

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 8 maggio 2009 | Prima Pagina

Da stamattina è on line forzasilvio.it, il network ufficiale dei sostenitori di Silvio Berlusconi. Sarà il luogo del coinvolgimento dei sostenitori di Silvio Berlusconi, di coloro i quali vogliono sostenere l’impegno del premier per un’Italia più libera e più moderna.

Commenti

Commenti Commenti (13) |

13 Commenti »

  1. Mauro scrive

    Ritengo sia giunto il momento di dire basta, basta, basta con tutta la melma che si vuole gettare sul Governo e sul suo leader Silvio Berlusconi.
    Non se ne può più di leggere sui giornale e sentire alla televisione come vivessimo nel male più assoluto e dare la colpa di qualsiasi cosa ad una sola persona: Berlusconi.
    E’ mia convinzione che il nostro Paese sia quello che al mondo si viva meglio per stile di vita e per la libertà che respiriamo a pieni polmoni.
    A quei signori che vorrebbero abbattere il Governo darei il foglio di via e che si andassero a trovare un Paese in cui si professano i loro ideali che non hanno.
    Gli italiani vogliono essere governati e guidati fuori dal tunnel di questa tremenda crisi finanziaria e solo il Governo Berlusconi lo può fare e lo sta facendo in maniera egregia in barba a tutti i gufi che vorrebbero un’Italia alla rovina.Ha ragione Berluscooni a definirli antitaliani ed io lo condivido in maniera assoluta.
    Il rapporto con la Magistratura è tale se quest’ultima applica le leggi che il Parlamento emana altrimenti il rapporto si interrompe, punto e basta.
    Non può la Magistratura opporsi, come da diverso tempo fà, a riforme che il popolo sente e vuole, certi magistrati sono fuori dalla realtà e lontano dalla gente e dimenticano che sono un ordine e come tale devono comportarsi.
    Una proposta che vorrei fare è quella riguardante il canone TV: molti sostengono che per certe trasmissioni tipo Annozero, Ballarò ecc.ecc.è un dovere non pagare il canone.
    Ho conteggiato tutte le varie trasmissioni nelle reti Rai è da un calcolo approssimato sono addivenuto ad un conteggio di 86 giorni. Per tale motivo pagherò il canone in rapporto 3/12, quindi diminuito di 1/4 dell’importo totale da pagare.
    Cordiali saluti

    Mauro Luchetti

    11 dicembre 2009 | #

  2. ARMANDO scrive

    Carissimo Palmieri,
    finalmente sono riuscito a rimettermi in contatto con Lei!,.
    Desidera conoscere il mio pensiero su Fini?, ma io nel passato ho sempre diffidato dei due ciarlatani che erano e rimangono CASINI e FINI, persone ingrate che devono TUTTO a Berlusconi. Di Casini mi sembra che Lei conosca perfettamente il mio modesto pensiero, su Fini mi sono meravigliato quando, avendo militato nel MSI pronunciasse quella frase ingrata che” IL FASCIMO E’ STATO UN MALE ASSOLUTO…………….”, SE POTESSE RITORNARE L’UOMO ONESTO CHE ERA ALMIRANTE,(premetto che sono nato nel 1929, convinto fascista, ma che non ho mai votato MSI) CONOSCENDOLO COME UOMO D’AZIONE, IL MINIMO CHE POTREBBE ACCADERE A QUESTO INGRATO SAREBBE, UNA SEMPLICE AZIONE SIGNORILE COME LO E’ STATO ALMIRANTE, BUTTARLO FUORI A CALCI DAL PARTITO PERCHE’ INDEGNO”, così dovrebbe essere fatto dal PdL qualora non avesse la sua moralità di rinunciare a quella carica Istituzionale che ha ricevuto con i voti di tutto il POPOLO DELLA LIBERTA’, ma questo, conoscendo il personaggio, guarda caso è bolognese come il triste maialino Prodi, ambizioso, arrogante e fine calcolatore delle laute prebende della carica Istituzionale, si guarderà bene da farlo.
    Che sia un traditore basta ascoltare il fuori onda delle sue parole vigliacche che si è permesso di dire, a bassa voce a quel magistrato, è giunto il momento di farla finita con questi falsi personaggi.
    Dica al nostro Presidente che non demorda perchè la stragrande maggioranza è incondizionatamente con Lui.
    Da oggi il traditore Fini, io lo annovero nella compagnia di Santoro, Travaglio, Lerner, Fazio, Dandini, Floris ecc.ecc.tutti gli altri ce li metta Lei.
    Cordialmente
    ARMANDO

    3 dicembre 2009 | #

  3. francesco scrive

    A proposito dell’attacco dichiarato dei PM contro Berlusconi, non solo con gli assurdi procedimenti penali, ma con le dichiarazioi rilasciate sui giornali e nelle trasmissioni televisive, non sarebbe ipotizzabile il reato di “attentato alla Costituzione”? Invero, il tentativo di sovvertire il Governo eletto democraticamente dai cittadini , con iniziative giudiziarie del tutto infondate e basate su teoremi deliranti, a mio avviso rappresenta senz’altro un colpo di stato! Vorrei che i giuristi che assistono Berlusconi riflettessero su questa ipotesi.
    Per quanto concrne, poi, la riforma della magistratura, la vera riforma sarebbe quella di condizionare l’accesso alla magistratura al previo svolgimento pe almeno dieci anni dell’avvocatura. Così coloro che poi faranno i magistrati avrebbero una percezione concreta della realtà e dei problemi della gente, e non quella cartacea ricavabile dagli atti di causa.
    Infine, per aiutare Berlusconi e il PdL nella sua battagli liberale è necessario che tutti diano il loro contributo, dedicando sacrificando una parte del loro tempo per la causa comune.

    29 novembre 2009 | #

  4. franca scrive

    i fatti di questi giorni che colpiscono il nostro Pressidente colpiscono me come persona con la mia famiglia ,penso anche tutto il popolo della libertà.Cosa dobbiamo fare noi che crediamo pienamente al nostro Pressidente? Oltre che sostenerlo,perche non fare un piccolo boicottaggio verso quei giornali che lo diffamano non comprandoli e quella rete televisiva a pagamento che “non è la rai”? noi in famiglia lo abbiamo gia fatto…

    21 giugno 2009 | #

  5. salvatore espositio scrive

    Caro Antonio non c’è proprio da preoccuparsi per questa campagna elettorale x le europee 2009 xchè hanno fatto già tutto i ns.avversari politici che nel cercare di deleggittimare il ns.grande condottiero Silvio hanno contribuito a convincere ancora di più gli indecisi a stare dalla ns.parte!!! Ti ringrazio sempre dei tuoi sinceri ed apprezzati impegni a cui fai fronte ogni giorno per tutte quelle persone che stanno nel bisogno!!!
    Ciao a presto!!!.

    5 giugno 2009 | #

  6. paolo scrive

    frangeschini il piu’ stupido deputtato che esiste.silvio Siamo i piu’ forti
    mandiamo a casa di pietro

    4 giugno 2009 | #

  7. politicaduepuntozero » Blog Archive » Forzasilvio.it scrive

    […] fan di Berlusconi hanno il loro Network ufficiale: […]

    4 giugno 2009 | #

  8. Salvatore scrive

    Silvio non mollare!!!!
    Siamo tutti con te.
    FORZA SILVIO LOTTA E VINCI PER NOI

    3 giugno 2009 | #

  9. Giovanni Guagliardo scrive

    Presidente,sei grande! Vinceremo le Europee. E’ vero,hai le spalle Larghe.
    Mandiamo via Di Pietro & C

    29 maggio 2009 | #

  10. serafino scrive

    ormai la sinistra è ridotta al gossip, patetici.

    22 maggio 2009 | #

  11. stefano persichetti scrive

    Il Cavaliere sempre,PierFerdy Fini a piccole dosi.Darietto mai!

    22 maggio 2009 | #

  12. Luigi Barbato scrive

    Mi sono Registrato,
    I miei amici ho invitato.
    Il materiale ho scaricato,
    sul mio sito il banner è collegato!
    FORZA SILVIO!! SIAMO CON TUTTI TE!

    20 maggio 2009 | #

  13. aurim scrive

    Mi ha colto di sorpresa la creazione di questo nuovo sito, ma non bastava no quelli creati fino ad ora? Forse il Ns. Silvio Berlusconi, teme una qual che cosa a noi inpensabile e/o incomprensibile? Forse gli ultimi accadi men ti compresi quelli a livello personale hanno creato in lui il timore per eventuali flessioni dei consensi? Comunque io mi sono iscritto al suo sito, attendiamo notizie ed iniziative.

    10 maggio 2009 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.