Vai direttamente a:

Consapevoli della responsabilità

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 30 aprile 2008 | Prima Pagina

Le tre votazioni di ieri, svolte con chiamata nominale, con una media di durata di due ore per ciascuna, hanno dato modo di salutare vecchi e nuovi colleghi, parlare, discutere, ragionare. Mi ha colpito in molti tra noi, matricole o veterani, la consapevolezza che abbiamo davanti un’occasione unica per fare bene, una sorta di ultima chiamata per rimettere davvero in piedi l’Italia e gli italiani. E’ una consapevolezza che fa ben sperare…

Commenti

Commenti Commenti (4) |

4 Commenti »

  1. maria fabris scrive

    sembra che i nostri deputati non siano ancora in grado di essere tutti presenti in Parlamento al momento della votazione, mi aguro che questo "problema" possa venir velocemente risolto. Solo in questo modo siamo la maggioranza che è quella che il popolo italiano ha votato.

    10 giugno 2008 | #

  2. umberto scrive

    essendo uncamerata della prima ora esimio on.Palmieri seguirò attentamente il tuo lavoro,pertanto i miei più sinceri auguri x la tua proficua legislatura. saluti  spera umberto

    9 giugno 2008 | #

  3. Emiliano Renna scrive

    Caro Antonio, ci aspettiamo ottime cose dal governo delle Libertà. Anche iniziative a favore dei giovani. grazie

    5 maggio 2008 | #

  4. Paolo Amati scrive

    Spero che questa consapevolezza non vada perduta nelle prime sedute ma che dia quei frutti che tutti speriamo. Un caloroso augurio di buon lavoro. Paolo Amati (Pdl Cassago Brianza)

    30 aprile 2008 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.