Vai direttamente a:

Ci sono ancora!

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 7 Novembre 2019 | Prima Pagina

Dopo una lunga pausa, torno a farmi sentire, scusandomi per la lunga assenza.
Ho continuato a lavorare come sempre, cercando di fare qualcosa di utile per tutti.

Ora voglio riprendere a raccontare quello che faccio, in maniera sistematica e, soprattutto, voglio condividere contenuti che ritengo utili a far crescere il “capitale culturale”.

Capitale culturale è la capacità di comprendere questo mondo inedito nel quale viviamo. Un’epoca senza precedenti nella storia dell’umanità, che pone domande nuove, alle quali quale la politica stenta a dare risposta, in Italia e nel mondo.

Ci sono tuttavia persone e realtà che ogni giorno danno un tentativo di risposta. Farle conoscere lo ritengo un dovere civico e un segno di speranza per tutti.

Commenti

Commenti Commenti (29) |

29 Commenti »

  1. Umberto scrive

    Ciao Antonio.
    Mi fa sempre piuacere sentirti e sapere che ci sei, sopratrtutto per la tua serietà, virtù rara soprattutto nerl mondi politico.
    Ciao Umberto

    12 Novembre 2019 | #

  2. Lucio Rigon scrive

    Grazie per condividere il tuo impegno per una Italia migliore.

    11 Novembre 2019 | #

  3. diamantini alberto scrive

    Mi fa sommo piacere che qualcuno di FI si sia svegliato non per dividere ma per unire questo “movimento” e risollevarlo negli ideali suoi propri di libertà in campo culturale, civile ed economico, espressi in quel modo serio e deciso, ma pacato e rispettoso, proprio del nostro Presidente. Non ritengo si debba comprendere questo mondo attuale per meglio adeguarvisi, bensì combattere per adeguarlo alla nostra visione liberale della vita. Per ora non posso che farle i miei auguri di buon lavoro in attesa di vederne gli sviluppi. Cordialmente

    11 Novembre 2019 | #

  4. Domenico Pacifici scrive

    Ottima idea!!!

    10 Novembre 2019 | #

  5. GIAMPAOLO scrive

    ritengo interessante la sua proposta perché conosco la sua serietà e professionalità
    rimango in attesa

    9 Novembre 2019 | #

  6. Gianni Giussani scrive

    Condivido la proposta. Auspico che i parlamentari, a cominciare da lei, siano portatori degli insegnamenti Giudaici-Cristiani, sia in Italia che in Europa.
    Che si impegnino fattivamente per
    -tutelare le famiglie tradizionali,
    -promotori di una legge contro l’Eutanasia, nelle diverse forme con cui viene definita, -promotori di leggi contro le adozioni, di coppie non costituite da un uomo ed una donna,
    -promotori di leggi contro la mercificazione dell’utero femminile.

    9 Novembre 2019 | #

  7. Domenico Cavallero scrive

    Io attualmente non mi occupo più di politica, sono pewnsionato e ho visto che la mia missione è quella di aiutare le personea cambiare le cattive abitudini. Mi ocupo di Kinesiologia Naturopatia Cronoquantistica e di Quantic Yoga. Grazie comunque a te Antonio Palmieri.

    Dr. Domenico Cavallero

    8 Novembre 2019 | #

  8. Alfio Medea scrive

    Caro Onorevole,
    ben tornato e buon lavoro. Mi riprometto di seguirti e di fare qualche riflessione su qualche argomento d’interesse socio-culturale-politico. Ma, in questo turbinìo di voltagabbana che si registrano in Forza Italia, in che posizione e ruolo ora ti collochi?
    Cordiali saluti.
    Alfio Gianni Medea, avvocato

    8 Novembre 2019 | #

  9. antonino cortese scrive

    Per recuperare qualcosa fate una analisi dei deputati e senatori che non hanno prestato attenzione a chi li ha votati nella propria città nella specie Siracusa.

    8 Novembre 2019 | #

  10. ivan elia bernardi scrive

    Gentile sig. Palmieri sono stato elettore di FI ma ultimamente ho scelto Lega e Fratelli d’Italia perché ritengo FI ormai scaduta, non è possibile che un partito si regga su un REGNANTE che decide i suoi successori e questi non escano dalla base. Pur riconoscendo al Sig. Berlusconi i meriti di avere cercato di governare e alla persecuzione che è soggetto, ritengo che sia passato il suo tempo. A volte mi infastidisce che nelle interviste i vari personaggi dicano “come ha detto il Presidente Berlusconi..” a me interessa sapere cosa pensa l’intervistato. Con tutto ciò apprezzo il suo impegno e quello di tutti che operano per il bene comune. Cordiali saluti.

    8 Novembre 2019 | #

  11. Laura Garda scrive

    Mi fa piacere ritrovarla. Lei definisce inedito il periodo che stiamo vivendo. Certo inedito, drammaticamente inedito, con l’invasione dei selvaggi africani e l’Islam che si diffonde a macchia d’olio nel nostro tessuto sociale grazie all’ingordigia di quegli italiani caini che glielo hanno consentito… La nostra Italia verrà fagocitata dalla peggiorer etnia sulla faccia della terra. Cordialità. Laura

    8 Novembre 2019 | #

  12. guy aperio bella scrive

    c’è poco da dire o da fare (in italia) finché le toghe rosse manterranno il potere assoluto che hanno, si perderà solo tempo.

    8 Novembre 2019 | #

  13. franco scrive

    Ben tornato, era un bel po di tempo che non sapevo più nulla di te, cmq va bene siamo qui di nuovo. La nuova situazione qui in Italia non è cosa facile da capire ne da gestire facilmente, almeno con i mezzi che ho e con quello che riesco a capire, non sempre. La politica attuale è è cattiva come non mai, ogni colpo è buono, purchè si possa “uccidere” l’avversario, chiuque esso sia. Non esiste più il vecchio schieramento dei partiti, oggi è tutto mescolato e confuso per cui difficile avere risposte precise dall’ attuale politica che, a dirsela chiaramente, è molto confusa e nettamente insufficiente. Mi fermo qui perchè altrimenti ci vorrebbero pagine e pagine. Ci sentiremo in seguito e ben tornato amico mio. Franco

    8 Novembre 2019 | #

  14. Fabio Conti scrive

    Vai avanti! condividiamo progetti e idee. Chi ha amore ancora per questo paese si rimbocchi le maniche! E’ l’ ultima chiamata per poterlo fare prima del baratro!

    Cordialita’
    Fabio Conti

    8 Novembre 2019 | #

  15. Mauro Cicconi scrive

    Avendo avuto l’onore di conoscerla di persona poco prima delle elezioni del 2018 capisco quale sia la preoccupazione o meglio l’occupazione quotidiana nel rispondere a esigenze che il terzo millennio impone per il futuro ma che logiche di gestione del potere ingessano anziché amministrare.
    L’impegno pubblico e’ mediare attraverso l’arte politica dall’italia creata, speriamo di poterla ancora far fiorire.

    Un cordiale saluto.

    Mauro da macerata

    8 Novembre 2019 | #

  16. Gianluigi Cabizza scrive

    Non si può che essere concordi con l’apertura del Deputato Palmieri; l’interpretazione dei tempi, oggi più che mai, difficilmente avverrà attraverso gli attuali attori della politica, italiana e mondiale. Viviamo un epoca in cui solo coloro i quali hanno saputo affrontare il cambiamento nel suo continuo mutare “apparenti” regole consolidate, dando intensa dimostrazione di resilienza, sarà capace di dare un reale contributo alle generazioni future, costruendo con queste e per esse, condizioni di crescita possibili. Gli attuali governanti, sembrano aver trovato riparo alle proprie lacune professionali attraverso il Pubblico incarico, giacché non suscettibile di idoneità curriculare.

    8 Novembre 2019 | #

  17. Sebastiano scrive

    Salve,
    come si vede che l’anno prossimo ci sono le Regionali, peccato non si sia fatto sentire nel frattempo che veniva retribuito con i soldi del popolo. Ormai la politica è un mestiere, e così non dovrebbe essere, dovrebbe davvero risolvere (o almeno cercare di farlo) i problemi dei cittadini…. Ottime cose Onorevole…..

    8 Novembre 2019 | #

  18. Gianni Mussini scrive

    D’accordo con te, caro Antonio: adesso i giochi cominciano a sparigliare. Dunque…

    8 Novembre 2019 | #

  19. Barbara scrive

    Bentornato e sempre deputato di Forza Italia!!!

    8 Novembre 2019 | #

  20. rosario longo scrive

    Mi fa molto piacere risentirti. Viva INTER sempre! Mi riservo di commentare più a fondo la tua prossima relazione. Ciao, Rino (Rosario è il nome meramente anagrafico).

    8 Novembre 2019 | #

  21. rodolfo scrive

    sono un semplice cittadino e italiano e voto preferendola alle altre forze politiche forza italia dal 1994,pur a volte non condividendone alcune come dire sue posizioni,ma e sempre secondo me,la ho trovata forza italia,un partito normale con dei sentimenti ed idee buone,cosa che invece sempre secondo me non hanno gli altri partiti o meglio non mi piacciano le loro idee e il loro modo di fare politica troppo aggressiva e troppo superficiale,mi piacerebbe dato che purtroppo e’ uno degli argomenti del giorno attraverso il presidente silvio berlusconi una posizione e come dire un suo parere di come risolvere la crisi dell’ilva che sono posti di lavoro per tantissimi italiani. un saluto rodolfo rossi.

    8 Novembre 2019 | #

  22. Giovanna zampini scrive

    Grazie per l’impegno. Spero che Forza Italia riprenda vigore come un tempo. Inqualificabile quello che stiamo vivendo. Non possiamo più subire i danni provocati da tanti incompetenti. Grazie per l’impegno. Sono sempre dalla vostra parte. Buon lavoro

    8 Novembre 2019 | #

  23. LUISA scrive

    Gent.mo Antonio,
    stiamo vivendo un momento direi rivoluzionario, ma un tempo c’erano le guerre ,ora oltre ai pericolosi conflitti nucleari , ci sono forti contrasti economici perchè non esiste una politica europea che si imponga su Cina, Russia e USA.
    I nostri territori si stanno imbarbarendo con la venuta disordinata e incontrollata di stranieri.
    Le nostre civiltà scompariranno , perchè non c’è integrazione ITALIA / ALTRI PAESI, ma al contrario accade che l’Italia accetti supinamente le regole del gioco imposte dagli immigrati.
    Spero che il mio pessimismo di oggi si affievolisca
    grazie dell’ascolto .
    Un abbraccio
    l

    8 Novembre 2019 | #

  24. Roberto Marini scrive

    Egregio Palmieri,giusto il suo commento sul momento che stiamo vivendo.aggiungo solo un pensiero di un ottantenne:mai da quando ho memoria,ricordo un periodo così disastrato,la nostra Bella Italia meriterebbe certamente una classe politica degna di tal nome.
    La saluto e Le auguro buon lavoro.
    Roberto Marini Alpino in Torino

    8 Novembre 2019 | #

  25. Luigi scrive

    Si danno i soldi delle tasse (che sono spropositate)in mano a questo governo e quindi tra un pò,se non vanno via,il fallimento e peggioramento per tutti i cittadini.
    Buongiorno,Luigi.

    8 Novembre 2019 | #

  26. Edda Buti scrive

    Gentilissimo On. Palmieri, sono contenta di questa sua iniziativa. Ricordo le battaglie da Lei intraprese all’inizio del percorso politico di FI. Ed ora il dispiacere di vedere tanti rifiutare la politica liberale per aderire a partiti che hanno una estrazione estremista che fa il male della nostra povera Italia, ora svenduta a Germania, Francia e a chiunque altro ci voglia acquistare. Per i nostri figli spero si rialzi la testa. Auguri per il lavoro da Lei continuato.

    8 Novembre 2019 | #

  27. Enrico scrive

    Sinceramente, non ho ben compreso questa iniziativa. Una cosa è certa: sogno un politico che faccia queste cose:
    A). Sanzioni severamente chi inquina e chi getta rifiuti (1.000 euro minimo) con l’utilizzo di telecamere;
    B). Imponga un limite costituzionale alla pressione fiscale.
    C). Riduca al minimo la presenza dello Stato nell’economia.
    D). Favorisca lo sviluppo della previdenza privata e limiti l’intervento pubblico ad un minimo uguale per tutti (il resto lo si fa con il frutto del proprio lavoro, ovviamente, con una pressione fiscale molto più bassa).
    E). Sostenga i produttori ed elimini i parassiti: il mondo vive benissimo senza parassiti ma muore senza produttori i parassiti: Il mondo vive benissimo senza parassiti.
    F). Introduca il buono scuola in modo da mettere in competizione le scuole private con quelle pubbliche che sono sempre più politicizzatecompetizione le scuole private con quelle pubbliche che sono sempre più politicizzate.
    In estrema sintesi, un politico che creda e segua il motto del più grande presidente degli StI Uniti, Ronald Reagan: lo Stato non è la soluzione dei problemi. Lo Stato è il problema.

    7 Novembre 2019 | #

  28. Marco scrive

    Bentornato,sei una persona speciale.

    7 Novembre 2019 | #

  29. Giovanna De Canio scrive

    Bentornato, Antonio: buon lavoro !!!

    7 Novembre 2019 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.