Vai direttamente a:

Capitali coraggiosi: riflessioni su startup e dintorni

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 25 settembre 2012 | Prima Pagina

Mercoledì 26 settembre partecipo come relatore alla sessione delle 18 di Capitali Coraggiosi, evento organizzato a Roma, presso Eataly e che apre una tre giorni dedicata all’innovazione.

Per me si tratta di continuare un lavoro che porto avanti da un anno per trovare, in questo tempo di crisi, nuove forme di finanziamento per imprese giovani, innovative, che creino posti di lavoro destinati a durare nel tempo. Questo lavoro è sfociato nella proposta di legge sulla agenda digitale, che ha un ampio capitolo dedicato a come potenziare in Italia il sistema delle startup, che tanto bene ha fatto nei Paesi (dagli Stati Uniti a Israele, al Cile) che lo hanno adottato, favorendo la creazione di imprese e dunque di nuova occupazione, per i giovani ma non solo.

Ecco la parte del programma che mi riguarda: 

17.00 – Welcome e Presentazione: Roma come Startup Hub – Gianmarco Carnovale, Associazione Roma Startup

17.10 – Lectio magistralis: Il Capitale di rischio – Phil Wickham, CEO Society of Kauffman Fellowship

17.30 – Lectio magistralis: Il Crowdfunding come alternativa – Jason Best, Co-Founder di Crowdfund Capital Advisors

17.45 – Presentazione:  High impact program for growth – Joanna Harries, Director Int.Expansion di Endeavor

17.55 – Tavola Rotonda: Startup & capitale in Italia, oggi e domani:
Franco Bassanini – Presidente, Cassa Depositi e Prestiti;
Marco Patuano – AD, Telecom Italia;
Paolo Gentiloni – deputato PD,
Roberto Rao – deputato UDC,
Antonio Palmieri – deputato PdL

Modera: Gianluca Dettori, CEO dPixel

18.20 – 2 Domande su Roma da Riccardo Luna a: Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma, e Gianni Alemanno, Sindaco di Roma Capitale

Commenti

Commenti Commenti (2) |

2 Commenti »

  1. Luciano bellesia scrive

    Preg. Sig. Palmieri
    Io ricevo da Lei periodicamente notizie sul nostro fantasmi e. Non le leggo mai. Inoltre faccia sapere al Cav. Chese non vuole le primarie (e campisco il perché’) ,il mio voto ed alti 15/18 se li scorda. Gli chiedaj per favore di andarsene e lasciarsi fare dam soli.sicuramente senza lui,faremo strada io ero a s.giovanni.CHE OPPORTUNITÀ’ persa!!!!.

    29 novembre 2012 | #

  2. anna maria baldocchi scrive

    La cosa che mi affscina di più è questa novità Crowdfunding, in cui il valore dei nuovi progetti è veramente messo alla prova. in fondo l’adesione di tante persone rispecchia quello che potrà essere il successo dei prodotti, o dei servizi, proposti dalle nuove imprese.

    28 settembre 2012 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.