Vai direttamente a:

Ben ritrovati

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 5 settembre 2011 | Prima Pagina

Dal 13 agosto, giorno in cui è stata approvata la prima versione della nuova manovra, ho ripreso a lavorare alla nostra presenza on line. Da oggi riattivo anche la mia personale. Ben ritrovato a te e a tutti…

Commenti

Commenti Commenti (2) |

2 Commenti »

  1. anna maria baldocchi scrive

    Finalmente ieri sera ho letto questo, il mio entusiasmo è tale da dire subito che scriverò sempre qualcosa al riguardo di ciò che Lei Onorevole pubblicherà. Da parte mia non finirà mai.

    6 settembre 2011 | #

  2. Roberto Giugurta scrive

    Ill.mo On. Antonio Palmieri

    Le invio queste mie considerazioni sulla manovra.

    Dato che ormai è certa la necessità del pareggio di bilancio entro il 2013, non si capisce perché non venga introdotta rapidamente una patrimoniale del 4%-10% sui patrimoni da € 100.000 ed oltre.
    Non sarà necessario chiamarla tassa ( parola invisa a tutti), ma prestito forzato al proprio paese con contropartita di Buoni del tesoro poliennali speciali ad interessi fissi 1%-2% rimborsabili a 10, 20 e
    30 anni e non trattabili in borsa. In tal modo si avrebbero subito 200 miliardi di entrate ed il tempo necessario per sistemare il PIL del nostro paese senza perdita alcuna da parte di chi dovrà pagare la patrimoniale e che era riuscito ad avere tale patrimonio per propria capacità, ingegno e condizioni favorevoli da parte dello Stato negli anni passati.

    Cordiali saluti

    6 settembre 2011 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.