Vai direttamente a:

Legge stabilità: gli enti non profit non pagheranno l’Imu

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 3 novembre 2012 | Notizie

Con un ‘emendamento dei deputati PDL Toccafondi-Lupi-Carfagna, abbiamo evitato che enti no profit o opere come le mense della Caritas o le Misericordie finissero per pagare l’IMU.
Con la norma proposta dal Governo nella legge di stabilità, rischiavano di pagare tutte le realtà che svolgono “attività commerciali” mentre adesso a pagare saranno solo le “attività lucrative”.
 
Con la nuova formulazione e con i dovuti controlli case famiglia, centri di recupero di tossicodipendenti, mense dei poveri e tutte le realtà che svolgono un servizio al servizio degli altri continueranno a non pagare l’imposta mentre chi si nascondeva dietro interpretazioni della norma risultando no profit ma facendo in realtà pura attività imprenditoriale non avrà più scuse di alcun genere e dovrà pagare come chi svolge attività di impresa.

Commenti

Commenti Commenti (1) |

1 Commento »

  1. anna maria baldocchi scrive

    I politici del nostro Pdl hanno sempre cercato, nei limiti del possibile, di non tassare troppo gli italiani e di questo bisogna prenderne atto. E’ incredibile, assurdo come questa magistratura stia attaccando Berlusconi da anni ormai e sembra non avere fine, così da esasperare anche l’uomo più forte, più potente. Questo “accanimeno di stato” è una vergogna, tutti ormai hanno capito che il vero fine è cancellare parte della politica e prendere quel posto, questo è il problema del paese che c’è da venti anni. E’ una esibizione di PM in chiave solo politica, quindi è una faccenda seria, preoccupante e pericolosissima.

    6 novembre 2012 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.