Vai direttamente a:

30 gennaio 2009

Antonio Palmieri

Archivio del mese di gennaio 2009

30 gennaio 2009

Scritto da Antonio Palmieri | 30 gennaio 2009 | CALENDIARIO

Dal mattino fino a sera, giornata con sette tra incontri e riunioni nel mio ufficio nella sede di Viale Monza. Obiettivo elezioni europee di giugno.


POL – Salute, davanti a ministero malati di Sla lamentano mancanze Lea

Scritto da Antonio Palmieri | 27 gennaio 2009 | RASSEGNA STAMPA

Roma, 26 gen (Velino) – Dalle 11,30 una delegazione di malati di Sclerosi laterale amiotrofica, guidata dal dottor Marco Melazzini, è davanti al ministero della Salute per protestare contro il mancato aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza. Tra le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni comprese nei Lea non sono state inserite – lamentano i malati di Sla – le macchine che consentono a quanti sono affetti da questa malattia invalidante di parlare attraverso speciali ausili. È la più grave delle assenze lamentate nel cahier de doléances firmato da dall’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, presieduta da Melazzini), dalla Fish (Federazione italiana per il superamento dell’handicap), dalla Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) e da SlaItalia (Forum degli ammalati e dei loro familiari). Le associazioni chiedono tra l’altro un’urgente entrata in vigore dei nuovi Lea. La manifestazione si protrarrà fino alle 13.

Intanto dal suo blog Antonio Palmieri, deputato del Pdl da tempo impegnato nella battaglia a salvaguardia dei malati di Sla, rende noto che a fine mese sarà sospesa la raccolta delle adesioni all’appello “Liberi di vivere”, indirizzato al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un documento – ricorda Palmieri – “per i malati di Sla, le loro famiglie e tutti i malati gravi che non vogliono morire ma chiedono di poter continuare a vivere con dignità e libertà. Abbiamo superato – riferisce l’esponente del Pdl – le 23.500 adesioni tra on
line e cartaceo. Sono arrivate molte firme via posta che conteremo nei prossimi giorni. Grazie per quello che potrai fare…”.


Il Tar Lombardia ordina alla Regione di uccidere Eluana. Perchè?

Scritto da Antonio Palmieri | 27 gennaio 2009 | Prima Pagina

Formigoni: ”La legge attribuisce alle Regioni, tramite il servizio sanitario, il compito di assistere e curare le persone con lo scopo di guarirle. Non posso accettare che la magistratura ci attribuisca un altro compito, quello di togliere la vita. Ricordo che le leggi le fa il Parlamento su delega del popolo, mentre il compito della magistratura e’ quello di far rispettare le leggi, non di farle”. Punto.


Liberi di vivere: ultima settimana per le firme

Scritto da Antonio Palmieri | 25 gennaio 2009 | Prima Pagina

A fine mese sospenderemo la raccolta delle adesioni all’appello al presidente Napolitano “Liberi di vivere“, per i malati di SLA, le loro famiglie e tutti i malati gravi che non vogliono morire ma chiedono di poter continuare a vivere con dignità e libertà.
Abbiamo superato le 23.500 adesioni tra on line e cartaceo. Sono arrivate molte firme via posta che conteremo nei prossimi giorni. Grazie per quello che potrai fare…


Abruzzo Liberale.it

Scritto da Antonio Palmieri | 24 gennaio 2009 | RASSEGNA STAMPA

Palmieri (PdL): “Avanti con federalismo fiscale ed e-government”
di Antonio Palmieri (*)
E’ visibile a tutti l’attenzione, il realismo, la prudenza e la positività con cui il governo sta valutando gli sviluppi della crisi, per predisporre altri interventi adeguati, dopo quelli contenuti nel decreto anticrisi di fine novembre.
Contestualmente, governo e maggioranza parlamentare procedono nel mettere a punto riforme strutturali utili per recuperare i ritardi storici del nostro Paese. Ieri il Senato ha approvato la legge sul federalismo fiscale, mercoledì il presidente Berlusconi e il ministro Brunetta hanno presentato il piano di e-government.
Due provvedimenti importanti, utili per dare efficienza alle istituzioni e renderle più efficienti, meno costose, al passo coi tempi, più vicine ai cittadini e ai loro bisogni. Nei nostri due siti www.ilpopolodellaliberta.it e www.governoberlusconi.it trovi come di consueto notizie, dichiarazioni e approfondimenti su entrambi questi temi.

Lo stesso nella pagina di governoberlusconi.it su Facebook. A proposito di Facebook: ecco la classifica (con i dati di questa mattina) dei primi sette politici per numero di sostenitori nella pagina a loro dedicata: Berlusconi 69.653 sostenitori; Bossi 34.965; Brunetta 33.037; Gelmini 28.698; Veltroni 20.960; Fini 14.730; Soru 14.501.
(*) Responsabile comunicazione elettorale e internet Forza Italia/PDL


Comunicazione politica all’Università di Pescara

Scritto da Antonio Palmieri | 22 gennaio 2009 | EVENTI NOTEVOLI

Venerdì 23 gennaio dalle 14.30 terrò una lezione sulla comunicazione politica all’Università di Pescara, invitato dal prof. Antonello Canzano, docente di sociologia dei fenomeni politici. Titolo: “La comunicazione politica: il “caso” Forza Italia”.


22 gennaio 2009

Scritto da Antonio Palmieri | 22 gennaio 2009 | CALENDIARIO

Al mattino lavoro in commissione cultura e nel pomeriggio ritorno in treno a Milano, lavorando dal Freccia Rossa


21 gennaio 2009

Scritto da Antonio Palmieri | 21 gennaio 2009 | CALENDIARIO

Oggi continueremo le votazioni sul trattato Italia-Libia…e continuerà l’esame dei 6.000 emendamenti presentati dai radicali e sostenuti da UDC e Italia dei Valori.


19 gennaio 2009

Scritto da Antonio Palmieri | 19 gennaio 2009 | CALENDIARIO

Oggi sono al lavoro nel mio ufficio di Milano. Incontri e riunioni, lavoro per richieste giunte dal collegio elettorale, elezioni in Sardegna e molto altro ancora…


Dalla posta per me: bravo Fini

Scritto da Antonio Palmieri | 19 gennaio 2009 | Prima Pagina

Sandra mi scrive: fa bene Fini a chedere che nelle moschee si predichi in italiano.



Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.