Vai direttamente a:

Forza Italia – “Un anno vissuto disperatamente”

Antonio Palmieri

Archivio del mese di agosto 2007

Forza Italia – “Un anno vissuto disperatamente”

Scritto da Antonio Palmieri | 7 agosto 2007 | RASSEGNA STAMPA

LIBERTA’, QUOTIDIANO DI PIACENZA, 4 AGOSTO

La prima è datata 9 ottobre 2006 ed è un «noi ti avevamo avvisato» che ha il sapore di una locandina da film thriller. L’ultima è del 18 luglio scorso, con un grafico in picchiata per un «governo Prodi in eccesso di ribasso».
Sono l’alfa e l’omega della monografia che Antonio Palmieri, responsabile politico del sito Internet di FI, dedica a «un anno vissuto disperatamente», quello del governo Prodi visto dagli “azzurri”. La faccia di Romano Prodi è presentissima, ma ci sono anche quella di Massimo D’Alema, Piero Fassino, Vincenzo Visco, Walter Veltroni, oltre a un albero di Natale per dire «auguri, Silvio», un paio di cartelli stradali «via Prodi» e perfino un sornione Beppe Stalin.
«Un utile ripasso di un anno di malgoverno dell’Unione e delle principali iniziative di opposizione realizzate da Forza Italia», dice Sandro Bondi nella prefazione, ringraziando Palmieri e lo staff del deputato “azzurro” «per averci fatto dono di questo prezioso fascicolo, utile promemoria per le battaglie politiche che ci attendono».

«Per una volta diamo atto a Prodi: in 14 mesi era davvero difficile per qualsiasi governo fare più disastri di quelli realizzati dal suo». Così il presidente dei senatori di An, Altero Matteoli, commenta le dichiarazioni di Prodi dopo il Consiglio. «Continui pure Prodi ad ingannare gli italiani e le fasce più deboli del Paese, e poi gli artigiani, i commercianti, le altre categorie produttive – aggiunge il capogruppo. Provi a chiedere ai pensionati al minimo, a cui darà un’elemosina, se le condizioni sociali ed economiche del Paese sono visibilmente migliorate e se è finito, per incanto, l’incubo della quarta settimana. Gli italiani sono stanchi delle risibili affermazioni di un uomo abbarbicato alla poltrona, che parla di una realtà che non esiste, nella speranza di far breccia nell’opinione pubblica con argomenti – conclude – destituiti di fondamento».
Sulla stessa lunghezza d’onda Renato Schifani (FI): «Prodi, sommerso dalle critiche degli italiani, che non ne possono più del suo governo, continua a volerci far credere che vada tutto bene. La verità è che in 14 mesi non si poteva fare peggio di così».


Ripartiamo a settembre…

Scritto da Antonio Palmieri | 5 agosto 2007 | Prima Pagina

Che tu possa rigenerare corpo e anima, in queste settimane di agosto…Io cercherò di fare lo stesso, in compagnia di mia moglie e andando a trovare quotidianamente papà a Villa Beretta di Costamasnaga, dove si trova per tentare una riabilitazione dopo l’emoraggia cerebrale del 18 maggio e tutti gli altri accidenti che ha sopportato da allora. Una vacanza insolita, dunque, ma che potrà insegnarmi molte cose, se sarò attento…

Buone cose…a settembre si ricomincia…


3 agosto 2007

Scritto da Antonio Palmieri | 3 agosto 2007 | CALENDIARIO

La situazione di papà è stabile. Ieri ansimava, tossiva e poi per un po’ si placava. Il tutto sempre dormendo, con maschera d’ossigeno e monitoraggio del battito cardiaco e dell’ossigenazione nel sangue…Per la prima volta da quando ha avuto l’emoraggia cerebrale il 19 maggio aveva la faccia sofferente.


“Prodezze” per l’estate

Scritto da Antonio Palmieri | 2 agosto 2007 | Prima Pagina

Copertina opuscolo raccolta delle jump page di forzaitalia.itPer la pagina estiva del sito nazionale di Forza Italia quest’anno ho realizzato, assieme alle persone che lavorano con me, questa pubblicazione e relativo mini sito, che propone la raccolta delle jump page prodotte in un anno contro il governo. Buona visione…


2 agosto 2007

Scritto da Antonio Palmieri | 2 agosto 2007 | CALENDIARIO

Stamattina alle 9 sarò ai funerali del papà del mio amico Pierluigi…Ieri i medici mi hanno detto che la situazione di mio padre sta migliorando: gli esami del sangue mostrano che la quasi polmonite sta regredendo. Certo è che lui ieri aveva una tosse fortissima ed è pieno di secrezioni…


Parisi vuole reintrodurre la leva obbligatoria?

Scritto da Antonio Palmieri | 1 agosto 2007 | Prima Pagina

Arturo Parisi pensa di ripristinare il servizio militare?

Tutto ha preso le mosse da una sua nota diffusa venerdì scorso, mentre migliaia di uomini erano impegnati nelle operazioni di soccorso per i roghi di Peschici. Nella nota Parisi diceva: “A partire dalla constatazione che il servizio di leva obbligatorio è sospeso, e non soppresso o abolito, (…) intendo verificare che l’aggiornamento delle liste di leva venga efficacemente proseguito’. E spiegava i motivi: ‘Assicurare l’effettiva possibilità di procedere all’eventuale reclutamento necessario per fronteggiare le situazioni di gravi crisi(…)’”.

Noi pensavamo che la leva militare obbligatoria fosse una anacronistica “tassa sulla vita” che lo Stato richiedeva ai giovani e per questo l’avevamo sospesa. Evidentemente Parisi la pensa diversamente…


1 agosto 2007

Scritto da Antonio Palmieri | 1 agosto 2007 | CALENDIARIO

La radiografia ha confermato che papà ha una infiammazione ai polmoni, dovuta probabilmente allo stare a letto. Continuano a curarlo con antibiotici e ossigeno. Vedremo oggi come vanno le cose. Tra oggi e domani gli faranno anche una tac di controllo al cervello per vedere come va…



Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.