Vai direttamente a:

TAG: Agenda digitale

Libri: Iva digitale uguale Iva cartacea. Forza Franceschini…

Se il governo Renzi è davvero per l’innovazione, domani a Torino il ministro Franceschini proponga ai ministri UE della cultura che in Europa l’Iva sui libri digitali sia la stessa dei libri su carta. Era tra i contenuti della proposta di legge Pdl 2011 per l’agenda digitale. La Francia ci sta provando. Uniamo le forze e facciamo innovazione davvero, passo digitale, dopo passo digitale.

continua...

Palmieri (Pdl): “Non solo ritardi. Ma avanguardie sono ignorate”

Dopo gli annunci del premier Letta oggi all’evento Confindustria Digitale, bisogna dire una cosa. È vero che siamo in ritardo su certi aspetti- mancano 36 decreti attuativi, che sono frutto della scorsa legislatura-, ma su altri temi siamo più avanti di quanto pensiamo. C’è un tessuto diffuso di innovazione, di Pa e aziende che corrono. […]

continua...

Palmieri: “Agenda digitale, il governo si impegni con la Ue”

Il 24 e il 25 ottobre a Bruxelles il primo consiglio Ue dedicato all’economia digitale. Abbiamo chiesto al responsabile Innovazione del Pdl come si deve presentare l’Italia all’appuntamento: “Il summit sia occasione per accelerare su decreti attuativi e piano Caio”

continua...

Incontro-dibattito su “Agenda Digitale Italiana” con Francesco Caio

Giovedì 26 Settembre alle ore 17.45 presso l’ Aula Carlo De Carli al Politecnico di Milano (campus Bovisa) Via Durando, 10 Milano parteciperò all’evento organizzato dalla School of Management del Politecnico di Milano. Ecco ilprogramma: apertura dei lavori da parte del rettore Giovanni Azzone; intervento di Francesco Caio sui temi dell’Agenda Digitale; considerazioni e domande […]

continua...

AGENDA DIGITALE: QUALE RAPPORTO TRA CAIO E AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE?

Francesco Caio è una persona di grande spessore professionale e autorevolezza internazionale nel campo dell’economia digitale. Tuttavia, restano da chiarire alcuni aspetti. Anzitutto il rapporto che avrà con l’Agenzia per l’Italia digitale e il modo con cui, concretamente, il premier intende avvalersi dell’esperienza del dottor Caio. Per quanto ci riguarda le priorità restano sempre le stesse: i decreti attuativi mancanti per non lasciare l’agenda digitale sulla carta e il destino dell’Agenzia per l’Italia digitale.

continua...

Ilfattoquotidiano.it: Agenda digitale, Palmieri (Pdl): “In ritardo su banda larga? Ma no, c’è tempo”

Agenda digitale, Palmieri (Pdl): “In ritardo su banda larga? Ma no, c’è tempo” L’INTERVISTA – Il responsabile internet e nuove tecnologie nel partito di Berlusconi è ricandidato per la terza vota alla Camera. Per lui il Paese ha a disposizione tutto il tempo necessario per recuperare lo svantaggio ‘continentale’ Ecco l’articolo

continua...

“Memorandum 2013”

Il 12 febbraio dalle ore 10.00 alle 11.30 presso il Tempio di Adriano a Piazza di Pietra Saluto: Giancarlo Cremonesi  – Presidente Cciaa Roma Relazione Introduttiva: Corrado Passera – Ministro dello Sviluppo Economico Interventi programmati di: Stefano Parisi – Presidente Confindustria Digitale Alberto Acito – Managing Director Blackberry Italia Gregorio Fogliani – Presidente QUI! Group […]

continua...

L’Italia e l’Agenda Digitale nella prossima legislatura

L’Italia e l’Agenda Digitale nella prossima legislatura Un confronto tra Gentiloni, Lanzillotta, Palmieri Palazzo Marini – Sala della Mercede Via della Mercede 55 – Roma 5 febbraio 2013 ore 15.00 – 17.30 AGENDA 15.00_ Registrazione dei partecipanti 15.20_ Saluti di benvenuto Gildo Campesato, Direttore Corriere delle Comunicazioni 15.30_ Tavola rotonda On. Paolo Gentiloni, PD On. […]

continua...

Il ruolo delle Società Regionali ICT per l’Agenda Digitale Italiana

Il ruolo delle Società Regionali ICT per l’Agenda Digitale Italiana
Ore 9.45 – 13.00
Senato della Repubblica, Palazzo Bologna
Via Santa Chiara, 4 Roma

continua...

Corriere delle Comunicazioni.it: Gentiloni-Palmieri: “Agenda digitale, molte lacune da colmare”

I due deputati lanciano un appello bipartisan all’esecutivo che verrà: “Il piano deve essere attuato e migliorato. Servono norme su e-commerce e una regia unica per la PA digitale”

continua...
Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.