Vai direttamente a:

Elezioni e riflessioni/2

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 22 febbraio 2008 | Prima Pagina

Manifesti di Veltroni. La campagna manifesti di Veltroni conferma la linea strategica della sua comunicazione: far dimenticare l’esperienza del governo Prodi. Gli slogan “Non cambiate un governo. Cambiate l’Italia”, “Non pensate a quale partito. Pensate a quale paese”, “Non rientrate nel caos. Voltate pagina” confermano che l’intenzione veltroniana è quella. Peraltro parlando con numerose persone ho avuto davvero l’impressione che il governo Prodi appartenga al passato remoto, mentre invece è il governo ancora in carica. (Curioso il taglio berlusconiano della fronte nella foto…)
Anche la non ricandidatura di Prodi e Visco va nella direzione di far scordare il recente e attuale passato. Nel 2000, dopo la sconfitta alle regionali e le dimissioni del governo D’Alema, il nuovo governo Amato cacciò i due ministri più antipatici agli italiani Bindi e Visco. Come si vede, niente si nuovo sotto il sole… 

Commenti

Commenti Commenti (3) |

3 Commenti »

  1. claudio rossano scrive

    il Berretto a Sonagli  su questo specifico tema ha pubblicato un suo post .  Vogliono far vedere la faccia buona della moneta …. ma la moneta è falsa e bucata

    http://ilberrettoasonagli.ilcannocchiale.it/post/1804849.html

    26 febbraio 2008 | #

  2. tremone scrive

    "non pensate", questo è fondamentale e in tanto che ci siete " e anche non ragionate"

    24 febbraio 2008 | #

  3. jack scrive

    Ecco onorevole, visto che il governo è in carica, fatelo sapere, pompate su questo aspetto, smettiamola di lasciar campo libero a sti bugiardi ed alla loro gran cassa mediatica!

    22 febbraio 2008 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Protected with SiteGuarding.com Antivirus
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.