Vai direttamente a:

Abolizione Imu: dialogo con una elettrice delusa

Antonio Palmieri

Scritto da Antonio Palmieri | 17 settembre 2012 | Prima Pagina

Messaggio della sig. ra Gioia:

Invece di promettere che se vai al governo abolirai l’i.m.u NON LA DOVEVI NEANCHE FARLA METTERE percio adesso che sei vicino alle elezioni non fare finta di nulla ci hai messo alla fame noi italiani siamo incazzati ma le promesse non funzionano piu NON CI CREDO PIU’ percio prima delle elezioni datti da fare ad eliminarla adesso non dopo a presto…. una eletrice del p.d.l e se non vedro la tua promessa prima delle elezioni votero un altro……
ABBI IL CORAGGIO DI RISPONDERE NON FARE COME LI STRUZZI

Risposta:

Lei ha ragione di essere arrabbiata per l’introduzione dell’Imu.
Mi permetto solo di ricordarle che essa fu la prima misura del governo Monti, subito dopo la caduta del nostro governo, in un momento in cui noi eravamo impossibilitati a impedirlo perché travolti da quanto era successo allora. Siamo riusciti tuttavia almeno a introdurre una diminuzione di 50 euro per ogni figlio. Poco, certamente, ma meglio di come aveva scelto di fare il governo.

Prima delle elezioni non riusciremo a modificarla, la situazione politica con il governo Monti e i numeri in Parlamento non lo consente. L ‘impegno è di farlo dopo, trovando le risorse grazie alla nostra proposta di abbattimento del debito pubblico, che libera 15 miliardi di euro l’anno.

Questa è la realtà, gentile signora Gioia.
Grazie per l’attenzione.

Commenti

Commenti Commenti (2) |

2 Commenti »

  1. anna maria baldocchi scrive

    Dopo il susseguirsi delle ultime vicende politiche e l’ascesa dei rottamatori, il quadro politico si è notevolmente complicato poichè la vecchia politica di tutte le forze in campo sono state “spazzate via” dalla nuova politica che non a caso rottama il vecchio organigramma politico. Il nuovo rivale del “compagno col pugno chiuso” ha sbaragliato e sbalestrato anche il terzo polo e il cdx. La prova del 9 è l’ascesa delle presenze a Lucca da parte del nuovo contrapposto al vecchio. Il nuovo, solo a Lucca (roccaforte azzurra storicamente), dai tempi del Cavaliere non si vedeva una tale affluenza, ha raccolto su una previsione di 500 persone
    2.500 mentre il compagno “dai pugni chiusi” nella cospicua Firenze ha raccolto solo circa 3.000 persone. Visto la notevole affluenza, che i partiti meditino e si ringiovaniscano, altrimenti il nuovo succhierà voti oltre che dal suo bacino elettorale naturale anche da altri bacini. Ma io penso che la sinistra fa finta di essere divisa per avere più voti , ma poi saranno tutti uniti.

    22 settembre 2012 | #

  2. anna maria baldocchi scrive

    Dobbiamo prenderne atto che il Pdl ha tolto la tassa sulla prima casa e non è certo colpa sua se il governo Monti, governo non eletto ma imposto, l’ha subito rimessa. Dobbiamo fare in modo tale che il nostro Berlusconi possa ritornare e, come ha già promesso, una delle prime cose che farà abbasserà le tasse e toglierà l’imu sulla prima casa.

    19 settembre 2012 | #

Per fare in modo che la conversazione sia utile e proficua, tutti i commenti saranno letti ma saranno pubblicati quelli che porteranno un contributo effettivo al tema proposto dal post.

Feed RSS di questi commenti. | TrackBack URI

Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.