Vai direttamente a:

dbGLOVE, il guanto per sordo-ciechi conquista Berlino

Antonio Palmieri

Archivio del mese di giugno 2015

dbGLOVE, il guanto per sordo-ciechi conquista Berlino

Scritto da Antonio Palmieri | 29 giugno 2015 | Tecnologia Solidale

Il team pugliese che ha ideato un dispositivo per aiutare sordi e ipovedenti a comunicare ha vinto 20mila dollari nella competition internazionale organizzata da Application Developers Alliance, realtà non-profit che mette insieme il più grande network di sviluppatori nei settori healthcare, automotive, home automation, e smart cities.


Campagne elettorali: il big bang di Silvio Berlusconi

Scritto da Antonio Palmieri | 25 giugno 2015 | EVENTI NOTEVOLI

IL BIG BANG DI SILVIO BERLUSCONI NELLA COMUNICAZIONE ELETTORALE ITALIANA

GIOVEDÌ 25 GIUGNO, ORE 14 – 17

CAMERA DEI DEPUTATI – PALAZZO MONTECITORIO

 

1. VENT’ANNI E PIÙ DI COMUNICAZIONE ELETTORALE. L’ANALISI DELLA RIVISTA COMPOL

Francesco Amoretti, professore di Comunicazione Politica Università di Salerno

Antonio Palmieri, deputato Forza Italia

Modera: Alessandra Sardoni,giornalista LA7

 

2. LE CAMPAGNEELETTORALI PUNTO PER PUNTO

TV E SPOT: Edoardo Novelli, professore di comunicazione politica e sociologia dei media, Università degli studi Roma Tre

MANIFESTI : Franca Roncarolo, professoressa di scienza politica, Università di Torino, direttrice ComPol

SONDAGGI:  Paolo Natale, professore di metodologia della ricerca, Università degli Studi di Milano, esperto di sondaggi

LINGUAGGIO: Gianluca Giansante, ricercatore, consulente di comunicazione edigitalstrategist

INTERNET:  Sara Bentivegna, professoressa di comunicazione politica, Università la Sapienza Roma

EVENTI: Cristopher Cepernich, ricercatore di sociologia, Università di Torino

POLITICA POP: Gianpietro Mazzoleni, professore di comunicazione politica, Università degli Studi di Milano

Modera: Gianluca Comin, fondatore Comin&Partners

 

3. LE CAMPAGNEBERLUSCONIANE IERI, OGGI EDOMANI

Deborah Bergamini, deputata Forza italia

Lucio Malan, senatore Forza Italia

Edoardo Fanucci, deputato PD

Ernesto Preziosi, deputato PD

Andrea Roman , deputato PD

 Modera: Marco Damilano, giornalista L’Espresso


Perché ero in Piazza San Giovanni

Scritto da Antonio Palmieri | 24 giugno 2015 | Prima Pagina

Sabato scorso, 20 giugno, ero in Piazza San Giovanni a Roma, alla manifestazione convocata per difendere la famiglia naturale. E’ stata una festa di popolo: un popolo sereno, gioioso, ma forte e convinto delle proprie idee.

E’ stata una manifestazione “anomala”. Infatti chi ha partecipato ha pagato le spese di tasca propria, è stata una mobilitazione dal basso e la maggioranza degli interventi dal palco non erano dei comizi, ma spiegazioni dei contenuti della manifestazione: i pericoli insiti nel disegno di legge sulle unioni civili e nell’azione di “sperimentazione culturale” sui bambini che le iniziative pro gender stanno producendo, a partire dagli asili.

Intendiamoci. Nessun intento omofobo da parte di nessuno. Sono convinto che sia legittimo riconoscere i diritti individuali di ciascuno e che non ci debba essere discriminazione di alcun tipo.

Però sono andato in piazza (e alla Camera mi opporrò a queste iniziative) perché le unioni civili proposte dalla senatrice Cirinnà sono né più né meno che un matrimonio sotto falso nome, in quanto applicano a questo tipo di unioni tutte le disposizioni che il codice civile e le norme in vigore attribuiscono alla famiglia.

E allora? Che male c’è se due persone dello stesso sesso si vogliono sposare? Il fatto è che se c’è un “matrimonio”, di conseguenza ne deriva il diritto al figlio. Infatti alla prima contestazione, al primo ricorso, la Corte europea piuttosto che la nostra Cassazione o la Corte Costituzionale deciderebbero sicuramente che anche questo tipo di matrimonio ha diritto ad avere figli. E poiché nessuna coppia omosessuale può generare un figlio direttamente, si apre la via delle adozioni oppure quella della fecondazione eterologa e dell’utero in affitto.

E dunque? Non hanno diritto anche loro a essere genitori? Il fatto è che non esiste il diritto ad avere un figlio, omosessuale o meno non conta. Conta che nessun essere umano può “avere” un altro essere umano. Un bimbo non è un oggetto da avere a ogni costo. Nessun essere umano può avere questo “diritto”. Con il matrimonio gay, dati i limiti imposti dalla natura, il bambino diventa inevitabilmente un oggetto, un prodotto.

Seconda questione. Sempre perché un bimbo è un soggetto di diritti e non un oggetto manipolabile, nessuno può usare i bambini come cavie per propagare una ideologia che va contro la natura, l’evidenza, la realtà. E’ evidente che nasciamo maschi e femmine e che questo incide su tutto il nostro essere. Far vestire i maschi da femmine e viceversa, invitare i bambini a toccarsi tra loro e a toccare se stessi, o altri esperimenti di questo tipo effettivamente avvenuti nelle scuole italiane nulla ha a che fare con una educazione al rispetto degli altri e delle differenze.

Ecco perché sabato scorso ero in piazza. Per manifestare a favore della famiglia come è stata da sempre, perché siamo fatti così. Per ribadire che i bambini sono un soggetto portatore di diritti non un oggetto del quale gli adulti possono disporre a proprio piacimento.

 

 


Fondazione ASPHI: così i disabili entrano in azienda

Scritto da Antonio Palmieri | 19 giugno 2015 | Prima Pagina, Tecnologia Solidale

Grazie alle nuove possibilità offerte dagli strumenti touch e mobile, dalle reti e dal cloud, la onlus da 35 anni promuove l’integrazione delle persone disabili nella scuola, nel lavoro e nella società. E oggi si occupa anche degli anziani


L’Italia digitale e le imprese

Scritto da Antonio Palmieri | 17 giugno 2015 | EVENTI NOTEVOLI
L’Italia digitale e le imprese”
Il convegno avrà luogo dalle 15.00 alle 18.00 presso l’Auditorium CNA, Piazza Armellini 9/A Roma.
PROGRAMMA:
• Introduzione
Andrea Di Benedetto – Vice Presidente CNA
• Tavola rotonda:
Alessandro Fusacchia – Capo di Gabinetto del Ministero Istruzione Università e Ricerca
Antonio Palmieri – Responsabile Internet Forza Italia
Filippo Taddei – Responsabile Economia e Lavoro PD
Interventi di stimolo:
PA – Ernesto Belisario – Avvocato e componente del tavolo permanente
per l’innovazione e l’agenda digitale italiana
Mercato – Diego Ciulli – Manager Public Policy Google
Produzione – Pietro Gabriele – Presidente Fonderie Digitali
Lavoro – Donato Montibello – Consigliere del Ministro del Lavoro
Modera
Luca De Biase – Sole24Ore
• Presentazione risultati dell’indagine CNA: digitale e ICT nelle piccole e
micro imprese italiane.
• Intervento
Sergio Silvestrini – Segretario Generale CNA
• Conclusioni
Claudio De Vincenti – Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Web, comunicazione politica e campagne elettorali

Scritto da Antonio Palmieri | 17 giugno 2015 | EVENTI NOTEVOLI

Questa mattina, terrò dalle 9 alle 13 una lezione al Corso OPeRA – Opinione Pubblica e Rappresentanza – presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. Il corso è organizzato dalla università e da LaPolis – Laboratorio di Studi Politici e Sociali.

Il titolo previsto per il mio intervento è “la costruzione del messaggio”, riferito a cosa e come comunicare oggi la politica attraverso i new media e, in generale, durante una campagna elettorale.


Tecnologia e non profit

Scritto da Antonio Palmieri | 17 giugno 2015 | EVENTI NOTEVOLI
Oggi sono tra i relatori dell’annuale evento Microsoft dedicato al rapporto tra tecnologia e terzo settore. Un incontro per conoscere come la trasformazione digitale del Terzo Settore possa essere energia di cambiamento per le organizzazioni non-profit e per una società più equa e solidale.

Agenda Milano NGO day
Centro congressi fondazione cariplo, Via Romagnosi, 8, Milano

9.30    Registrazione

10.00  Apertura lavori
Paola Andreozzi, Responsabile CSR Microsoft

Benvenuto
Sergio Urbani, Segretario Generale, Fondazione Cariplo

La visione

La trasformazione digitale
Carlo Purassanta, Amministratore Delegato, Microsoft Italia

Terzo Settore e innovazione: l’impegno delle Istituzioni
On. Micaela Campana, Segretario nazionale Welfare e Terzo Settore – Partito Democratico
On. Antonio Palmieri, Responsabile Internet e nuove tecnologie – Forza Italia

Il digitale a portata di Onlus
Stefano Sala, Presidente SocialTechno impresa sociale Srl – TechSoup Italia

La trasformazione

La forza del cloud

Roberto D’Angelo, Office 365 Lead, Microsoft

Le esperienze

Il futuro giusto
Barbara Cerizza, Coordinatrice Mani Tese

Smart, il tuo Angelo custode
Enrico Pedemonte, Presidente, Cepim

Quando passione, tecnologia e solidarietà diventano social
Francesca Fedeli, Founder fightthestroke.org

Un abbraccio in una App: per un fundraising touch
Alice Corinaldi, HUG

12.30   Chiusura lavori
Carlo Mango, Direttore Area Ricerca Scientifica, Fondazione Cariplo


InnovAgeingSolutions: la tecnologia a servizio del settore socio-sanitario

Scritto da Antonio Palmieri | 12 giugno 2015 | Prima Pagina, Tecnologia Solidale

Badaplus, azienda attiva nelle soluzioni di planning interattivo per assistenti familiari, e Holey, dispositivo ortopedico stampato in 3D che sostituisce il gesso, sono i vincitori della competizione organizzata da Fondazione Filarete e Punto Service


Anche il digitale non va avanti senza cuore

Scritto da Antonio Palmieri | 5 giugno 2015 | Tecnologia Solidale

L’11 settembre partirà la prima edizione del Premio Cuore Digitale, concorso per promuovere le innovazioni digitali legate al mondo della disabilità. “Un invito a chi del proprio business ha fatto un motivo di azione solidale” spiega Gianluca Ricci, presidente dell’Associazione non profit Cuore digitale (altro…)


Dall’università al lavoro

Scritto da Antonio Palmieri | 4 giugno 2015 | EVENTI NOTEVOLI

CONVEGNO Università e Lavoro. Condizione studentesca e occupabilità in Italia

Mercoledì 10 Giugno 2015 – Camera dei Deputati – Sala Aldo Moro – h. 14.00 – 16.30

Programma:

Saluti istituzionali
Laura Boldrini*
,
Presidente Camera dei Deputati
  


Introduce ai lavori   e modera     

Antonio Palmieri
Coordinatore Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà                                                                                                                                                                                                                                                                                          

Presentazione della ricerca                                                                                                                     

La condizione studentesca in Italia e in Europa (2000-2015)  Giovanni Finocchietti, Direttore Indagine Eurostudent

Indagine sull’occupazione degli alumni del Collegi Universitari di Merito – Fabio Monti, Segretario generale CCUM – Conferenza dei Collegi Universitari di Merito (10 minuti)

 

Ne discutono                                                                                                                                         

Tito Boeri, Presidente INPS

Marco Gay, Presidente Giovani Confindustria

Marco Mancini, Capo Dipartimento per la Formazione e la Ricerca – MIUR

Stefano Paleari, Presidente Conferenza dei Rettori Università Italiane – CRUI

Modera

Raffaello Vignali
Coordinatore Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà

Le proposte dei Collegi di Merito alla politica – Maurizio Carvelli, Vice Presidente CCUM

Dibattito                                                                                                                                                                   

Interventi programmati

Elena Centemero, responsabile Scuola e Università FI, Federica Chiavaroli, deputato NCD,  Simona Malpezzi, deputato PD

Altri interventi dei deputati

Modera

On. Guglielmo Vaccaro
Coordinatore Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà

Conclusioni                                                                                                                                                             

Giuliano Poletti*, Ministro del Lavoro

Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà

Segreteria organizzativa – sussidiarieta@camera.it



Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.