Vai direttamente a:

Intervista a PolisBlog

Antonio Palmieri

Archivio del mese di settembre 2008

Intervista a PolisBlog

Scritto da Antonio Palmieri | 30 settembre 2008 | RASSEGNA STAMPA

Ho risposto alle domande di una intervista per PoliBlog: eccola qui


Intervista a PolisBlog

Scritto da Antonio Palmieri | 30 settembre 2008 | EDITORIALE, Prima Pagina

Ho risposto alle domande di una intervista per PoliBlog: eccola qui


30 settembre 2008

Scritto da Antonio Palmieri | 30 settembre 2008 | CALENDIARIO

Partenza alle 9 per Roma, dopo aver svolto un po’ di lavoro per via telematica da casa…Oggi in aula comincia la discussione sul decreto Gelmini e votiamo la proposta di legge collegata alla manovra finanziaria approvata in agosto


29 settembre 2008

Scritto da Antonio Palmieri | 29 settembre 2008 | CALENDIARIO

Anche oggi la giornata milanese è fitta di incontri e di riunioni, che si affiancano alla “normale” attività di gestione e implementazione dei siti nazionali www.ilpopolodellaliberta.it e www.governoberlusconi.it e alla preparazione della settimana parlamentare, con il decreto Gelmini in aula.


26 settembre 2008

Scritto da Antonio Palmieri | 26 settembre 2008 | CALENDIARIO

Oggi lavoro nella sede milanese, con una serie di incontri e di riunioni per le novità cui devo lavorare in vista della formazione “ufficiale” del PDL e per la comunicazione dell’attività di governo. E non dimentico la campagna elettorale in Abruzzo, dove si vota per la regione il 30 novembre…


Per continuare la discussione sulla scuola…

Scritto da Antonio Palmieri | 26 settembre 2008 | Prima Pagina

Grazie a tutti coloro che hanno finora commentato il mio post sulla scuola. Se i cambiamenti introdotti – cambiamenti semplici da comprendere ma di grande portata – produrranno gli effetti che noi speriamo, cioè una scuola migliore, più capace di istruire ma anche di educare, con insegnanti riconosciuti nel loro ruolo sociale e meglio pagati, solo il tempo ce lo potrà dire.
Tuttavia, ribadisco, c’è un punto politico fondamentale, sul quale il PD verrà misurato. Ribadire l’aggressione contro il ministro e i provvedimenti del governo usando falsità (taglio del tempo pieno, taglio dei docenti di sostegno, riduzione obbligatoria del tempo a scuola) usando la scuola come il terreno privilegiato della battaglia contro il governo oppure la critica nel merito dei provvedimenti ma basata sulla realtà, senza falsità, esagerazioni, strumentalizzazioni.

Per aiutarci a riflettere ti invito a leggere quanto ha scritto ieri su La Stampa Luca Ricolfi, nell’editoriale dal titolo “Il mito della scuola elementare”:


25 settembre 2008

Scritto da Antonio Palmieri | 25 settembre 2008 | CALENDIARIO

Oggi lavoro nel mio ufficio a Roma, con incontri e una intervista per una webtv. Al mattino partecipo alla giornata per la prevenzione delle malattie cardiovascolari che ho contribuito a organizzare alla Camera, in collaborazione con il Conacuore


Sul sito azzurro gli insulti a Silvio

Scritto da Antonio Palmieri | 24 settembre 2008 | RASSEGNA STAMPA

Oggi Il Corriere della Sera, a firma di Aldo Cazzullo, ha pubblicato un pezzo dal titolo:

Sul sito azzurro gli insulti a Silvio
Palmieri, responsabile della comunicazione elettorale: Berlusconi conosca violenza verbale che lo circonda

Lo puoi leggere qui:
http://www.corriere.it/politica/08_settembre_24/insulti_sito_azzurro_a87f5076-89f8-11dd-9c4a-00144f02aabc.shtml


La scuola e la sinistra al bivio

Scritto da Antonio Palmieri | 24 settembre 2008 | Prima Pagina

Ieri, dalle 10 alle 18.30 in commissione cultura abbiamo discusso e votato gli emendamenti al decreto Gelmini. Tra oggi e domani voteremo il “mandato al relatore” e la settimana prossima saremo in aula, dove riprenderà discussione e voto, stavolta finale.
La serrata e concitata discussione di ieri mi ha confermato nella convinzione che al PD in modo particolare spetta una scelta. Ripercorrere la strada battuta (con successo, purtroppo per la scuola) tra il 2002 e il 2006. Allora la sinistra scelse la scuola come il terreno privilegiato per la battaglia politica contro il governo, demonizzando le iniziative del ministro e della maggioranza, terrorizzando con false notizie (tempo pieno abolito, insegnamenti tagliati, attacco alla scuola statale, ecc.) le famiglie, strumentalizzando i bambini e gli edifici scolastici come strumenti per comunicare falsamente ai cittadini e ai media. Oggi l’alternativa è quella di collaborare in una riforma non più rinviabile di un carrozzone destinato alal bancarotta economica ma soprattutto formativa ed educativa, a partire da quei provvedimenti di buon senso contenuti nel decreto Gelmini.
Su questa strada noi ci staremo. Ieri in commissione sia il ministro sia il relatore on. Aprea hanno dato disponibilità a rivedere e migliorare alcuni punti del decreto in vista del passaggio definitivo al voto dell’aula. Spero che in un momento di difficoltà, Veltroni non scelga di utilizzare, come per un riflesso condizionato, gli strumenti di lotta politica che hanno sinistramente funzionato due legislature fa.

La sinistra è davanti a un bivio. Per il bene di tutti e per il futuro dell’Italia le auguro di avere la forza di scegliere la strada giusta, stavolta…


24 settembre 2008

Scritto da Antonio Palmieri | 24 settembre 2008 | CALENDIARIO

Oggi il lavoro in aula alla Camera prevede un fitto ordine del giorno, con votazioni che ci impegneranno tutta la giornata, intervallate dal lavoro in commissione cultura…



Tecnologia Solidale
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.